Le PAGELLE di Inter-Sampdoria 2-1: Eriksen faro della squadra, torna la LuLa. Che errore di De Vrij!

I voti e i giudizi del recupero della 25esima giornata di Serie A

di Simone Frizza, @simon29_

Torna anche il campionato per l’Inter di Antonio Conte, che nel San Siro deserto di questa sera ha affrontato la Sampdoria di Claudio Ranieri. Gara fondamentale per rientrare nella corsa Scudetto con Lazio e Juventus, che i nerazzurri non hanno fallito vincendo per 2-1. Passioneinter.com vi propone, come di consueto, le pagelle di Inter-Sampdoria. Eccole qui di seguito.

Le PAGELLE di Inter-Sampdoria 2-1

HANDANOVIC 6 – Del tutto inoperoso ad eccezione dell’azione del gol subito, nella quale non ha colpe.

SKRINIAR 6,5 – Dalle sue parti non si passa: fisicamente e psicologicamente già in forma.

DE VRIJ 5 – Copre le spalle ai colleghi della retroguardia, ma in occasione del gol della Samp si perde completamente Colley.

BASTONI 6 – Feeling notevole con Young, con il quale lavora costantemente con sovrapposizioni fin sulla linea di fondo. Nel secondo tempo cala un po’ andando in difficoltà in alcuni scontri corpo a corpo.

CANDREVA 7 – Conferma la grande capacità atletica che lo ha sempre contraddistinto. Suo l’assist per il gol del 2-0 di Lautaro Martinez, anche per lui la ripresa è sintomo di calo.
Dal 73′ -> MOSES 5 – Entra per dare freschezza sulla fascia ma in occasione di due buone discese sulla destra prende sempre la scelta sbagliata. Frettoloso ed impreciso.

BARELLA 6,5 – Nonostante l’assenza di Brozovic al suo fianco, riesce ad aiutare la squadra anche in fase di impostazione. Senza far mancare il solito, costante apporto sia offensivo che difensivo.

GAGLIARDINI 6 – Il più in difficoltà del centrocampo, fa comunque una discreta figura in un’Inter che ha girato già a mille per buona parte della gara.

YOUNG 6,5 – Come il collega della corsia di destra, anche l’inglese appare fisicamente molto pimpante. Si insiste molto sulla sua fascia per condurre le azioni offensive.
Dal 73′ -> BIRAGHI sv

ERIKSEN 7 – Un assist, un gol annullato e tantissima classe. Il suo ruolo centrale nel 3-4-1-2 fa la differenza e si vede. Sarà l’arma in più per il finale di stagione.
Dal 78′ -> BORJA VALERO sv

LAUTARO MARTINEZ 7 – In soli 30 minuti mette a tacere tutte le critiche piovutegli addosso dopo la gara di Napoli. Torna al gol e torna il Toro di sempre.
Dal 82′ -> SANCHEZ sv

LUKAKU 7,5 – Il migliore in campo. Gol e (mezzo) assist per lui, uniti al solito grande lavoro per tutta la squadra. Il calo nell’ultima parte di gara è fisiologico, ma una cosa è certa: la LuLa è tornata.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Inter-Sampdoria 2-1: finisce qui, tre punti per i nerazzurri!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy