Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Shakhtar Donetsk, Marotta (Sky): “Conte? Tutto dimenticato. La semifinale un’impresa”

Le parole del dirigente nerazzurro prima del match

Davide Ricci

"Una semifinale europea che mancava da tanto: tra pochi minuti l'Inter di Antonio Conte si giocherà la possibilità di affrontare il Siviglia in finale di Europa League venerdì a Colonia.

"Come ogni pre partita ha parlato ai microfoni di Sky Sport l'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta"Finale? Un grande significato. Il giusto riconoscimento del lavoro svolto dalla squadra e dall'allenatore, ci riporterebbe in un palcoscenico consono al blasone della società. Sono vittorie importanti anche per la società".

"ARRIVO ZHANG PER IL FUTURO - "Quello che è successo sono le dinamiche di tutte le squadre.  Tutto dimenticato. La sua presenza è importante, ha un significato anche come stimolo nuovo per la squadra. Siamo ad un passo importante. Faremo una bella partita, soprattutto per la determinazione vista dalla squadra".

"UNICA ITALIANA IN CORSA ANCHE IN PRIMAVERA - "Rappresentare l'Italia è motivo d'orgoglio. E' un riconoscimento di una fatica di una stagione anomala. Arrivare da luglio ad oggi con continuità anche con una bella condizione fisica è significativo del lavoro svolto".

"FINALE DI STAGIONE IN CRESCENDO - "Devo dire che è un'impresa straordinaria. Siamo passati da Spalletti a Conte ed il mister li ha avuti da luglio. Continuare a crescere è un segnale positivo. Significa che i dettami tecnici e tattici sono stati impressi dall'allenatore. Non ci può essere futuro migliore, anche con il mercato delle opportunità che può offrire".

"CRESCITA EUROPA LEAGUE - "E' anche la partita secca un'anomalia rispetto alle partita di andata e ritorno. Quando si arriva a queste fasi finali trovi società con grande storia e qualità. Giustamente oggi sono arrivate 4 squadre meritevoli dopo un percorso rilevante".

"APPUNTAMENTI CRUCIALI -"Penso che i nostri giocatori sono alla prima esperienza. Sono tanti giovani. L'esperienza non può che giovare. Rispetto alle altre partite - come con il Borussia e Barcellona quando eravamo in vantaggio e ci siamo fatti rimontare - ha dato esperienza. Abbiamo fatto tesoro, e penso che oggi sia servita alla crescita".