Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INZAGHI INTER-UDINESE

Inter-Udinese, Inzaghi: “Sono fortunato ad avere certe risorse, i 5 cambi sono importanti”

Inzaghi (@Getty Images)

Le parole del tecnico nerazzurro nel post-gara

Pietro Magnani

L'allenatore dell'Inter Simone Inzaghi ha rilasciato le sue dichiarazioni dopo la partita dell'ora di pranzo contro l'Udinese. Queste le sue parole a DAZN:

"Abbiamo preparto bene una partita che sapevamo non fosse semplice. Sono molto organizzati e giocano insieme da tempo. Sapevamo dovevamo avere pazienza per sbloccarla. Il primo tempo potevamo muoverci più velocemente, ma avevano un bel blocco davanti alla porta. Ce lo aspettavamo ma non è stato certo facile. Nel secondo siamo stati bravi, abbiamo trovato più spazio".

"I 5 cambi sono decisivi, diventano quasi più importanti di chi gioca dall'inizio. Io sono fortunato di avere tutti a disposizione e di poterli fare ruotare. Sono una grandissima risorsa quando si gioca così spesso. Correa è un giocatore di grandissima qualità che quando sta bene fisicamente può fare tante giornate come questa. In attacco stanno tutti benissimo e di volta in volta dovrò scegliere chi mandare in campo. Barella? Lui è un giocatore di qualità e quantità, sta continuando nella sua direzione, a crescere e lavorare come lavora. Poi è un trascinatore nato ed è un valore aggiunto".

A Sky, Inzaghi ha poi aggiunto: "Non era una partita semplice, sappiamo che è una squadra fisica. I ragazzi sono stati bravissimi perché c'è stato poco tempo per organizzare la partita. L'abbiamo vinta meritatamente grazie a tutti. Correa? Non stavo pensando di cambiarlo. Nel primo tempo ha fatto quello che doveva fare, poi è normale sbagliare a volte. È una grande risorsa per noi, come il resto dei giocatori in attacco".

"A volte le partite sono frutto degli episodi, così come con la Juventus. Ci sono stati diversi episodi che ci hanno tolto qualche punto, ma non dobbiamo guardare dietro. Mercoledì c'è una partita importantissima, dovremo essere bravi a recuperare energie mentali. Le prossime partite sono importantissime, forse ancora di più quella in Champions. Sappiamo che abbiamo due squadre davanti a noi (Napoli, Milan ndr) che stanno tenendo un ritmo alto. Clean sheet? Abbiamo rischiato quasi nulla, come contro l'Empoli. Abbiamo dei difensori molto forti, ma non penso dipendi da loro. Siamo il migliore attacco ma si tratta di trovare equilibrio".

"Sheriff? A livello logistico di viaggio non è facile. Troviamo una squadra che crea difficoltà, così come contro di noi. Adesso dobbiamo andare là per fare una partita da Inter. Rinnovo Lautaro? Sicuramente sta aiutando il mio lavoro. Ho la fortuna di avere una società alle mie spalle. Il rinnovo di Lautaro è importantissimo, adesso aspetto quello di Barella e Brozovic. Siamo tutti uniti, andiamo in un'unica direzione".

tutte le notizie di