Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Jimenez: “Sanchez sta facendo cose incredibili, brava Inter a confermarlo. Mourinho era incredibile”

Il cileno elogia la sua ex squadra e rivela alcuni retroscena curiosi sullo Special One

Raffaele Caruso

"Luis Jiménez, ex centrocampista dell'Inter ora in forza al Palestino, si è concesso ai microfoni di ADN Deportes per parlare del connazionale Sanchez, acquistato a titolo definitivo dalla dirigenza nerazzurra.

"Ecco le sue parole: "Alexis in Italia potrebbe incantare nuovamente tutti. Sta facendo cose incredibili, Conte ha saputo dargli l'opportunità nel momento preciso. Ha una rosa molto competitiva, compagni di squadra molto forti e poco a poco si è guadagnato il suo spazio. L'acquisto dell'Inter? Gli darà più fiducia, entrambi le parti ne beneficeranno". 

"L'esperienza all'Inter e lo spogliatoio condiviso con Ibrahimovic e Zanetti: "C'erano i giocatori più importanti a livello mondiale. Molti nazionali, la verità è che è stata un'esperienza straordinaria con Mancini il primo anno e il secondo con Mourinho. Due allenatori vincenti che sanno come ottenere risultati dalle loro squadre. All'epoca l'Inter era una delle migliori in Europa e di gran lunga la migliore in Italia ”.

"Il ricordo dello Special One:Mourinho era uno che non lasciava nulla al caso. Ha lavorato con uno staff di sua totale fiducia, era molto preparato. È arrivato parlando un italiano perfetto, questo fa capire tanto su di lui. Entravamo in campo e sapevamo tutto quello che la squadra avversaria doveva fare. Ti dava molta fiducia, non aveva bisogno di controllare nessuno, sapeva cosa potevi fare e cosa no. Ma al momento di lavorare, allenarsi e giocare, era esigente con tutti, allo stesso modo".

"Il futuro: "Mi piacerebbe allenare. So che non è facile e questo mi motiva. Mi sto godendo i miei ultimi anni nel calcio. L'Italia mi ha lasciato molto tatticamente, ma vorrei essere più offensivo come allenatore".