Joao Mario parla del suo futuro: “Ecco dove mi piacerebbe molto giocare”

Il centrocampista portoghese non è stato confermato dal Lokomotiv Mosca

di Simone Frizza, @simon29_

La conferma al Lokomotiv Mosca non è arrivata, ed ora l’Inter dovrà trovare una nuova sistemazione a Joao Mario. Il portoghese, nel frattempo, ha detto a chiare lettere ai microfoni di As quale gradirebbe che fosse il suo prossimo campionato. Ecco le sue dichiarazioni.

Liga – “Adesso vorrei provare nuove esperienze. Mi piacerebbe poter giocare nella Liga perché credo che sia il campionato che più si adatta al mio stile di gioco. Mi piace il modo di giocare delle squadre spagnole. Io poi sono cresciuto con una cultura calcistica molto vicina a quella spagnola allo Sporting, quindi credo di potermi adattare rapidamente. Ci sono grandi squadre, è molto competitiva. Guardando ai tornei in cui non ho giocato è quello che più mi attira”.

Procuratore – “Mi identifico molto con il modo di lavorare di Federico Pastorello e di Fernando Couto, un emblema in Portogallo. Mi ricordo bene quando giocava: faremo grandi cose insieme”.

Obiettivo – “Il prossimo obiettivo è trovare un progetto che mi aiuti a restare costantemente in Nazionale in vista degli Europei. Sono certo che lo troverò e che potrò giocare con regolarità per essere titolare con il Portogallo. Il vero Joao Mario è quello dell’ultima stagione allo Sporting con Jorge Jesus”.

Inter – “Arrivai a fine estate, in un momento di grande cambiamento. Stava per arrivare Frank De Boer, fu una stagione difficile perché il progetto dell’Inter era in difficoltà. In ogni caso diedi il meglio di me e conservo un buon ricordo di quanto vissuto lì”.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy