Jonathan: “Sogno il Mondiale. Mazzarri mi ha convinto a restare”

di

Intervista Jonathan: la volontà di partecipare al Mondiale e il rapporto con l’Inter e i suoi tifosi

Più interviste che assist, e di assist quest’anno ne ha fatti.

Televisioni, giornali, tutti lo vogliono. La Jonny mania ormai dilaga, complice anche una stagione che lo hanno messo in rampa di lancio per il futuro interista e, chissà, anche per un posto nella Nazionale azzurra.

Le ultime dichiarazioni sono state rilasciate al portale brasiliano Folha.

Si parte con il Mondiale: “Tutti sognano di giocare un Mondiale e se Prandelli mi chiamasse, io andrei. Non posso rifiutare l’opportunità di giocare per la Nazionale italiana: ci sono giocatori importanti e per me sarebbe il coronamento del lavoro che sto facendo”. 

Per finire con l’Inter: “Sto giocando in un grande club e sto vivendo un bel momento. La stampa mi ha etichettato come il nuovo Maicon, ma io ho caratteristiche diverse e i tifosi ne sono rimasti delusi, fischiandomi e criticandomi. Pensavo non avrei avuto successo in Italia, ma sono riuscito a superare tutto. Mazzarri è stata la motivazione principale per rimanere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy