Juan Jesus: “Mai alla Juve o al Milan. Kovacic puó diventare il nuovo Iniesta”

di

Juan Jesus Twitter, il brasiliano risponde ai tifosi

In attesa di vederlo nuovamente in campo dopo il brutto infortunio che lo terrà fuori causa per tutto il resto della stagione, i tifosi nerazzurri hanno letteralmente preso d’assalto Twitter per tempestare di domande Juan Jesus  sul profilo ufficiale dell’Inter nel consueto appuntamento con i sostenitori più curiosi. #AskJJ, JJ proprio come i compagni di squadra lo chiamano, o solo Jesus, ha regalato alcune battute divertenti e spinose del difensore brasiliano, che non si è fatto pregare nel giurare amore all’Inter: “Ho troppo rispetto per la società e per voi tifosi, non vi tradirei mai con una squadra come la Juve o il Milan“. Domanda posta da molti fan che si sono intimoriti dopo la confessione di Juan Jesus di vedere in Lucio uno dei suoi idoli. Proprio Lucio che dopo il Triplete era passato agli acerrimi rivali della Juventus.

Il forte difensore brasiliano parla di alcuni suoi compagni di avventura all’Inter e dei suoi preferiti: “Il più forte con cui abbia giocato è Coutinho. Il mio idolo è Cristiano Ronaldo e in Champions tiferò per il Real Madrid, non per il Chelsea di Mourinho“. “Tra cinque anni vorrei essere il capitano dell’Inter, perchè avrò acquisito quell’esperienza che adesso mi manca. Per adesso daremo il 200% per raggiungere l’obiettivo di entrare in Europa, io purtroppo non potrò giocare, ma di sicuro uno che ci può dare una grossa mano è Mateo Kovacic. È fortissimo, per me è il nuovo Iniesta. Mazzarri? È un grande allenatore che mi ha sempre fatto giocare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy