Inter Campus, parla Julio Gonzalez: “Progetto meraviglioso e grande opportunità per i bambini”

Inter Campus, parla Julio Gonzalez: “Progetto meraviglioso e grande opportunità per i bambini”

L’ex attaccante è responsabile del progetto in Paraguay

di Rinaldo Chiappini

Nel 2005 Julio Gonzalez era la stella del Vicenza, con 8 gol segnati in 15 partite di serie B; attirò le attenzioni della Roma, che gli fece addirittura firmare un pre-contratto. Poi, il 22 dicembre 2005, il tragico schianto sull’A4 e la conseguente amputazione del braccio. Tornò ad allenarsi mesi dopo, ma non ottenne l’idoneità sportiva dal CONI; il 16 novembre 2007 il Tucuray gli diede la possibilità di scendere in campo per 60′ senza l’uso delle protesi. Intervistato da GianlucaDiMarzio.com l’ex attaccante ha dichiarato: “Ho provato una gioia immensa e tanta soddisfazione. Dopo mesi di allenamenti è stato fantastico tornare in campo e sentire l’odore del prato, il tifo e le emozioni. Ero orgoglioso di essere tornato un professionista”.

Dopo l’addio al calcio, nel 2008 a causa di un infortunio, ora Julio è diventato allenatore: “Il lavoro con Inter Campus ed i bambini procede bene: sono già 300 che hanno la possibilità di allenarsi gratuitamente e per loro è un grande regalo tutto ciò. Questa è un’ottima attività che, attraverso il calcio, ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo integrale di bambini in condizione di vulnerabilità, un progetto che cresce nel tempo e in cui sono concentrato al 100%. Inoltre, come attività completamente separata da Inter Campus, il Settore Giovanile dell’Inter mi ha dato la responsabilità dello scouting per il Sud America a livello giovanile: lo faccio da tre anni e mi piace moltissimo.

LEGGI ANCHE: ZANETTI RICORDA IL TRIPLETE

LEGGI ANCHE: LE PRIME PAROLE DI VENTURA DOPO L’ESONERO 

D’AMBROSIO E PERISIC PRONTI PER IL RITORNO DI GOMORRA: ECCO IL LORO MESSAGGIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy