Keita, con il Napoli un’altra esclusione? 2019 da incubo, ora il riscatto è un miraggio

Keita, con il Napoli un’altra esclusione? 2019 da incubo, ora il riscatto è un miraggio

Il giocatore è di proprietà del Monaco, ma la permanenza in nerazzurro appare difficile

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Era arrivato a Milano con l’ambizione di essere uno dei protagonisti della stagione dell’Inter, ma Keita Balde è riuscito ad incidere in pochissime occasioni e difficilmente sarà riscattato. Il Monaco, infatti, richiede una cifra che orbita intorno ai 35 milioni, soldi che Beppe Marotta e Piero Ausilio non sembrano intenzionati a spendere, soprattutto a causa delle prestazioni non brillantissime del giocatore. Nelle ultime settimane Luciano Spalletti sembra preferirgli Antonio Canderva, che ha scavalcato il senegalese nelle gerarchie di coloro che subentrano a gara in corso. Anche questa sera, contro il Napoli, potrebbe essere l’esterno italiano ad essere schierato se Matteo Politano non dovesse farcela.

La stagione di Keita non ha rispettato le attese di inizio stagione, secondo le quali il giocatore avrebbe dovuto essere uno dei protagonisti dell’annata nerazzurra. Le prestazioni migliori sono arrivate nel mese di dicembre, quando ha trovato quattro reti in sette partite, andando in gol due volte contro il Frosinone ed una con Roma ed Empoli. Il successivo infortunio ed il rientro di Mauro Icardi ne hanno frenato l’ascesa, ed anche in queste ultime partite trovare spazio non sarà facile. Siamo comunque ai titoli di coda della sua avventura milanese, che salvo colpi di scena è giunta all’epilogo.

Primavera – Si chiude Atalanta-Inter: il gol di Schirò non basta, è 2-1 per i bergamaschi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy