KOVACIC – Un coro unanime: “Fondamentale per la Croazia”

di

Kovacic Croazia dipenderà da lui?

La Croazia sarà ai Mondiali e giocherà proprio nel gruppo del Brasile, contro il quale esordirà giovedì 12 giugno. In questi giorni molti uomini di sport si sono pronunciati sulle possibilità che hanno le varie compagini di disputare un buon torneo e, tra questi, Marcello Lippi (ex tecnico campione del mondo con gli azzurri nel 2006) e Marko Naletilic (agente di Kuzmanovic) hanno voluto dire la propria sulla Croazia di Mateo Kovacic.

Questa mattina Lippi ha concesso un’intervista a  La Gazzetta dello Sport in cui ha anche posto l’attenzione proprio sul talento dell’Inter: “La Croazia è una squadra di qualità, soprattutto nel triangolo di centrocampo con Modric, Rakitic e Kovacic. Sfrutto l’occasione per segnalare l’eccellenza della scuola tecnica italiana: Ancelotti ha trasformato Modric in un giocatore fondamentale, Mazzarri sta facendo lo stesso con Kovacic. Gli si affidi ancora di più, Walter sarà prezioso per la sua carriera“.

Naletilic, come testimoniano le dichiarazioni riportate fcinter1908.it, vede in Kovacic proprio l’ago della bilancia per l’intera Nazionale: “Tutti i giocatori esperti di cui dispone la Croazia sicuramente daranno il massimo ma intimamente credo che il fattore sorpresa potrebbe essere Mateo Kovacic. Possiede enormi qualità individuali, può spaccare qualsiasi difesa. Soprattutto se giocherà come contro la Lazio, gara a cui ho assistito dal vivo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy