Kovacic: “L’Inter è stata una sorpresa. Voglio diventare un grande”

di

Il piccolo gioiello nerazzurro Mateo Kovacic ha rilasciato un’intervista ai microfoni della testata croata Dnevnik.hr, dove ha raccontato alcuni aneddoti del suo improvviso trasferimento all’Inter: “L’Inter è stata una sorpresa: a 19 anni non me l’aspettavo nè io nè la mia ex squadra, la Dinamo Zagabria. Ora non voglio pensare al futuro e cerco di godermi il presente; farò di tutto per diventare un grande calciatore”.

L’impatto di Kovacic sul campionato italiano è stato di tutto rispetto: il giovane croato, pur non andando mai in gol, ha già totalizzato 26 presenze con l’Internazionale, disputando gare di pregevole fattura. La prossima, inoltre, sarà la sua centesima partita da professionista con squadre di club.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy