Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Libero – Dopo il Newcastle, ora PIF fa sul serio anche per l’Inter

Steven Zhang, Getty Images

Clamorosa indiscrezione sul futuro dell'Inter

Pietro Magnani

Clamorosa bomba lanciata questa mattina dal quotidiano Libero. Pare infatti che le voci che volevano il fondo saudita PIF interessato all'Inter fossero fondate. PIF, fondo sovrano dell'Arabia Saudita, ha una ricchezza stimata di gran lunga superiore a quella degli attuali paperoni del calcio, Manchester City e PSG. Fresco di acquisto del Newcastle, il fondo non solo avrebbe messo l'Inter nel mirino, ma di fatto avrebbe già trovato l'accordo con Suning per l'acquisizione del club.

 Alessandro Antonello e Steven Zhang (@Getty Images)

Secondo Libero negli ambienti finanziari si parla addirittura di accordo già trovato per circa un miliardo di euro. A settembre ci sarebbe stato un incontro segreto a Milano per limare gli ultimi dettagli della trattativa e gli emissari di PIF avrebbero poi assistito al match tra Inter e Real Madrid di Champions League. Le contrattazioni sarebbero durate mesi, prima dell'accelerata finale nelle ultime settimane. Per dare un'idea dell'immensità del potere economico del fondo, l'anno scorso si stima abbia fatturato qualcosa come 500 miliardi di euro. Più di 5 volte del fondo qatariota che possiede il PSG. L'idea di fondo alla base di queste grandi acquisizioni in Europa e Stati Uniti  sarebbe quella di ripulire l'immagine dell'Arabia Saudita nel mondo. Oltre a Newcastle e Inter, PIF punta anche a Marsiglia e ad un club brasiliano.

Per sbloccare definitivamente la questione e ufficializzare l'acquisizione del club, si aspetta però che si risolva la questione stadio. Sala infatti, ancora una volta, tergiversa e prende tempo, a dispetto delle promesse fatte sinora. Anche il presidente del Coni Malagò ieri ha detto la sua, facendo presente che le Olimpiadi del 2026 avranno bisogno di uno stadio rinnovato o di un nuovo impianto, non di un cantiere aperto. Il tempo stringe: l'Inter ha bisogno di un nuovo stadio. Poi, per citare il vecchio motto dei cugini, si "passerà alle cose formali" con PIF.

Poco dopo la pubblicazione dell'articolo però c'è stato un dietrofront dello stesso autore dell'articolo che ci ha tenuto a precisare che: "Non è mai stato detto che il club sarà sicuramente ceduto al fondo PIF". 

Secondo le fonti di PassioneInternon ci sono delle conferme su una possibile e imminente cessione dell'Inter al fondo PIF, né tantomeno un accordo già trovato.