Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Liga, il presidente Tebas: “Messi non risolve i problemi della Serie A. Il suo addio non sarebbe un dramma”

Il numero uno del massimo campionato spagnolo ha parlato dell'argentino, accostato recentemente tra i sogni di mercato dell'Inter

Giuseppe Coppola

"Nel corso di una lunga videoconferenza conclusasi solo pochi minuti fa, il presidente della Liga Javier Tebas ha parlato della possibile ripartenza del calcio spagnolo analizzando, tra gli altri temi, anche il profilo di Leo Messi, accostato recentemente tra i sogni di mercato dei nerazzurri. Queste le sue dichiarazioni, riportate da Gazzetta.it.

"RIPARTENZA - "Al momento stiamo considerando l'idea di tornare a giocare in Sapgna e in altri Paesi europei il 29 maggio o, in alternativa, il 6 giugno. Per le competizioni europee si parla invece del 28 giugno. Con queste date c'è tempo per ricominciare ad allenarsi rispettando il protocollo di ripresa delle attività che abbiamo mandato per conoscenza anche ad altri campionati, compresa la Serie A. Bisognerà però prima vedere cosa succederà in questo mese di aprile. Chiusura della stagione? Non vorremmo andare oltre il mese di agosto, ed è ovvio che tutto ciò condizionerà il calendario della prossima stagione"

"MESSI - "Non credo che il suo arrivo in Italia possa risolvere i problemi della Serie A, che sono legati alla pessima relazione tra debiti, alti, e incassi, insufficienti. I numeri della Serie A sono stressati, e questi problemi economici non li risolve certo Leo Messi. A me piacerebbe che Messi restasse qui, ma se ne dovesse andare non sarebbe un dramma: si diceva che senza Cristiano Ronaldo la Liga avrebbe perso soldi, e invece ne abbiamo guadagnati, persino in Portogallo. I grandi giocatori aiutano ma non sono essenziali per un campionato"