Le PAGELLE di Borussia M-Inter: Lukaku travolgente, Gagliardini grintoso. Momento d’oro per Darmian

Voti e giudizi live sui protagonisti dell’incontro di Champions League

di Antonio Siragusano

HANDANOVIC 6.5 – Almeno due grandi interventi nel corso del primo tempo che reggono in piedi l’Inter. Soprattutto la parata in tuffo sulla conclusione deviata di Thuram è strepitosa e mette a tacere le critiche ingenerose degli ultimi tempi.

SKRINIAR 6 – Soffre la fisicità e l’imprevedibilità di Thuram che nell’uno contro uno lo rende vulnerabile. In occasione del pareggio del Borussia, è lui che si perde Plea nell’incrocio degli attaccanti avversari. Si merita la sufficienza perché nel secondo tempo fa vedere una reazione rabbiosa e di carattere.

DE VRIJ 6.5 – Non è una serata facile perché la soglia di attenzione deve rimanere massima in tutta la partita. Lui ci riesce a salva la linea in un paio di occasioni, sicuramente il migliore dei tre centrali.

BASTONI 6 – Rispetto ad altre occasioni, il suo sinistro stavolta è piuttosto impreciso in fase di uscita del pallone. Soprattutto fa indispettire Conte quando si prende rischi inutili con passaggi azzardati anziché andare a cercare Lukaku in avanti. Molto meglio nella ripresa quando riesce a prendere qualche metro e trovare con più frequenza Big-Rom.

DARMIAN 7.5 – Sta vivendo un grande momento di forma come certifica la sua sicurezza con cui approccia la partita. Corre, si propone ai compagni e non perde un contrasto. La rete, con la complicità di Sommer, è meritatissima per quanto fatto nel corso della sua gara.

–> 60′ HAKIMI 6.5 – E’ un po’ timido il suo ingresso e lo si vede nei primi palloni giocati con poca sicurezza. Poi si allargano gli spazi e può finalmente accendersi, gli basta un pallone geniale di Sanchez per confezionare l’assist dell’1-3 per Lukaku.

BARELLA 6.5 – L’impegno e la voglia che il centrocampista sardo mette in campo sono inappellabili. Il problema è che nelle ultime uscite la sua crescita pare essersi rallentata, soprattutto in termini di qualità e giocate negli ultimi 30 metri dove sembrava essere migliorato parecchio. Ma come non apprezzare il cuore che ci mette nell’ultimo quarto d’ora?

BROZOVIC 6.5 – Passato il covid, è gettato subito in campo da Conte per sopperire la squalifica di Vidal. Ciò non significa che il croato debba assumere i compiti del cileno, difatti mette le sue caratteristiche a disposizione della squadra, riuscendo a dare tempo e calma alle manovre del collettivo. Forse superficiale in certe coperture a centrocampo. Mezzo punto in più per la scivolata con cui ferma Thuram in pieno recupero in area nerazzurra.

GAGLIARDINI 7 – Anche oggi dimostra che, oltre al lavoro sporco che Conte gli chiede ripetutamente in fase di non possesso, quando si propone dalle parti dell’area avversaria può essere davvero pericoloso. Bello e non scontato il pallone che serve per il gol di Darmian, davvero tanto grintoso il suo secondo tempo.

YOUNG 5.5 – E’ il calciatore più in ombra nel primo tempo nerazzurro. Dopo un’occasione non sfruttata al meglio con un tiro da fuori area, l’inglese si accontenta di non sbagliare la fase difensiva ed effettivamente a volte sembra scomparire all’interno della gara. Per adesso, ma solo per adesso, può bastare.

87′ –> PERISIC s.v.

LUKAKU 8 – Il centravanti belga indossa il vestito delle grandi occasioni e sfoggia una super prestazione. Giocate di alta fattura che danno una scossa e accelerano il gioco della squadra. Tanto sacrificio nel primo tempo per consentire ai compagni un’uscita di palla più scorrevole. Nella ripresa approfitta di spazi molto più aperti per siglare una doppietta che lascia ancora margine per il sogno qualificazione. Semplicemente travolgente.

LAUTARO 6.5 – Gioca un’ottima gara anche se sotto porta non è precisissimo. Il feeling con Lukaku è quello dei bei tempi, peccato per il palo del secondo tempo colpito dopo un fraseggio proprio col belga.

–> 71′ SANCHEZ 6 – Crea e distrugge col suo ingresso. Prima vizia la rete di Lukaku con un tracciante da trequartista per Hakimi, poi perde un pallone sanguinoso che consente al Borussia di colpire ancora con Plea e tornare in partita.

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy