Longhi: “Conte non cambierebbe le cose, servono tre-quattro giocatori fortissimi per insidiare la Juve”

Longhi: “Conte non cambierebbe le cose, servono tre-quattro giocatori fortissimi per insidiare la Juve”

Il giornalista ha tracciato un bilancio della stagione nerazzurra

di Matteo Corona

Bruno Longhi, noto giornalista, è intervenuto ai microfoni di Radiosportiva, parlando del presente e del futuro dell’Inter: “A mio avviso devono essere acquisti tre o quattro calciatori fortissimi per essere competitivi e ridurre la distanza con la Juventus. Spalletti è un bravissimo allenatore, dare la squadra attuale non cambierebbe le cose”.

Queste dunque le considerazioni del giornalista. I nerazzurri, dopo il mercato applicato in estate, si erano proposti come la candidata numero uno per insidiare i bianconeri. Molti infortuni, ma soprattuto svariate vicende extra campo, non hanno permesso alla Beneamata di rispettare a pieno le attese. In questo momento – a prescindere dal futuro – conta solo raggiungere per il secondo anno consecutivo la Champions League. Vietato passi falsi con Napoli ed Empoli.

Mercato – L’Atalanta fissa il prezzo per Zapata: l’Inter ci pensa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy