GdS – Lite Lukaku-Ibrahimovic, cosa può decidere il giudice sportivo

I due attaccanti si sono resi protagonisti di un durissimo scontro verbale in campo

di Antonio Siragusano

E’ stato un derby più acceso di quanto si potesse mai immaginare, quello giocato ieri sera a San Siro tra Inter e Milan. A far salire la tensione ci hanno pensato infatti Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic, i quali – a causa di vecchie scorie del passato e di qualche parola di troppo volata in campo – hanno letteralmente perso le staffe a fine primo tempo, costringendo i rispettivi compagni a separarli per evitare guai ben peggiori. Per fortuna gli animi si sono poi calmati durante l’intervallo, anche se lo svedese nella seconda parte di gioco ingenuamente è andato a rimediare il secondo giallo del suo incontro che lo ha rispedito subito negli spogliatoi.

Romelu Lukaku, Getty Images

Come scritto quest’oggi da La Gazzetta dello Sport, per quanto riguarda le squalifiche in cui incapperanno i due attaccanti, senza dubbio sia Lukaku che Ibrahimovic saranno costretti a saltare il prossimo match, visto che il belga era diffidato e con l’ammonizione rimediata ha fatto scattare automaticamente la squalifica. Per ulteriori possibili sanzioni, invece, sembra irrealistico che si possa ricorrere alla prova tv, la quale può essere richiesta in casi eccezionali dal Procuratore federale soltanto se manca qualcosa alla completezza dei referti di arbitro e ispettori.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy