Marani: “La Juve era battibile e Conte lo sa. Scudetto perso con i pareggi casalinghi”

L’analisi del momento nerazzurro

di Davide Ricci, @davide_r22

Manca poco al fischio d’inizio di Genoa-Inter a Marassi. I nerazzurri hanno bisogno dei 3 punti per tornare al secondo posto dopo il pareggio dell’Atalanta. Negli studi di Sky Sport 24 ha analizzato la stagione ed il momento interista Matteo Marani.

Ecco le sue parole: “Stagione deludente dell’Inter. 10 in più punti ok, ma ha preso un allenatore vincente e per vincere. Conte ha avuto la possibilità di vincerlo, sarebbe bastato un cammino migliore dalla ripresa. Saremmo qui a parlare di altro. L’Inter ha perso lo scudetto nei sei pareggi in casa. L’Europa League può cambiare il giudizio sulla stagione. L’Inter non ha chiuso certe partite che andavano chiuse. Non ha avuto un giocatore in grado di trascinare la squadra. Doveva esserlo Eriksen ma non lo è stato. La Juve ha avuto Dybala”.

Continua: “Conte è una persona seria, ambiziosa, lo sa che poteva vincerlo. Quella battuta sul secondo posto nasconde questo rammarico. Ha visto una Juve battibile, lui doveva azzannare questo campionato e poteva farlo”.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Suning può permettersi Messi: il piano. Ritorno di fiamma per Rafinha? Le ultime su Sanchez e Alaba

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy