Martinez (ct Belgio): “Lukaku? L’Italia gli ha fatto bene: è nel momento migliore della sua carriera”

Il ct della Nazionale belga elogia il numero 9 dell’Inter: “Non ha mai perso la straordinaria capacità di fare gol”

di Raffaele Caruso

Roberto Martinez, ct del Belgio, intervistato da TalkSport è tornato a parlare del suo bomber, Romelu Lukaku. Anche ieri l’attaccante dell’Inter è risultato decisivo trascinando, con una doppietta, la propria Nazionale nella sfida di Nations League contro la Danimarca di Eriksen.

Lukaku, Getty Images

Ecco le sue parole: “Io e lui abbiamo un rapporto speciale, nato quando lui era un giovane che arrivava all’Everton in prestito. Abbiamo fatto uno sforzo enorme per prenderlo a titolo definitivo, tanto che all’epoca diventò il giocatore più costoso. Romelu non ha mai perso nel corso degli anni la qualità eccezionale nel segnare gol. Adesso vedo una vera maturità nel suo gioco”.

La rinascita in Italia:Al Manchester United voleva vincere disperatamente e si è caricato di molte responsabilità, prendendosi anche molta colpa a mio parere in maniera molto ingiusta. Andando in Italia ha trasformato quel senso di responsabilità e quelle difficoltà che aveva in Inghilterra in modo positivo. Per me, ora è nel miglior momento di maturità della sua carriera”. 

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy