Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Milan-Inter, Conte (Inter TV): “La miglior partita di Eriksen. Le prossime due partite diranno molto”

Le parole del mister al termine del match

Davide Ricci

Un gol nei primi cinque minuti, poi il raddoppio nel momento migliore del Milan. L'Inter stravince il Derby per 3-0 colpendo l'avversario negli istanti decisivi della partita ed allunga a +4 in classifica proprio sui cugini.

 Antonio Conte, Getty Images

"Al termine del match Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Inter TV: "Un finale così? Sicuramente mi aspettavo una partita difficile contro un avversario forte come il Milan, complimenti ai nostri avversarsi per l'ottimo lavoro. Sono contento per i miei calciatori. Il lavoro paga, partita preparata con la giusta attenzione. Sono contento per la soddisfazione per i nostri tifosi, con un'accoglienza da brividi. Ci hanno messo una pressione positiva. Gli dedichiamo la vittoria. La dedico anche a noi perché è una vittoria da alta classifica, aver vinto ci dà più autostima. Le prossime due gare daranno veramente il segnale del livello di maturità della squadra".

"ERIKSEN - "La migliore gara che ha giocato oggi. Ha fatto quello che gli chiedevo. E' stato bravo in entrambe le fasi, può fare ancora di più. Siamo riusciti a trovare la quadra e mi riempie di orgoglio e soddisfazione, abbiamo un'altra freccia. Così come Perisic. E' tornato a Milano e si è messo a disposizione per questo ruolo, è uno specialista: lui non lo sapeva".

"SFURIATA MILAN SECONDO TEMPO -"E' l'aspetto più positivo. La squadra riconosce i momenti della gara. Nel primo tempo potevamo fare qualche gol in più. Poi loro sono ripartiti forti, è stato bravo Samir. Abbiamo sbandato per 5 minuti, poi abbiamo ripreso le redini del match in mano e consolidato la vittoria".

"LAVORO DI UN ANNO E MEZZO, COSA MANCA? -"Mancano ancora 15 partite, devono essere 15 finali. Le prossime due contro Genoa e Parma ci faranno capire se questa squadra ha fatto uno step importante. Il Genoa da quando è arrivato Ballardini fa cose importanti, il Parma non merita di essere lì in basso in classifica. Diranno tanto. Poi ne riparleremo dopo queste due".