CdS – La moviola di Inter-Juventus: “Rigore? Con un altro Var avremmo avuto un comportamento diverso”

Dal momento che l’entità non sembrava chiarissima, a far discutere è chiaramente la possibilità dell’intervento della tecnologia

di Antonio Siragusano

Potremmo stare a discutere per giorni del rigore fischiato contro l’Inter in favore della Juventus a causa del fallo commesso da Ashley Young su Cuadrado: dal pallone che stava già per uscire, alla poca chiarezza delle immagini sulla trattenuta. Per fare un riassunto si può tranquillamente dire che l’esterno inglese ha innanzitutto commesso una clamorosa ingenuità che uno della sua esperienza non può ancora concedersi. Ma soprattutto che, proprio a causa della difficile valutazione sull’entità della trattenuta ai danni del colombiano, da protocollo il Var su queste dinamiche non è quasi mai intervenuto, affidandosi invece alle sensazioni in diretta dal campo di arbitro e guardalinee.

Ashley Young, Getty Images

Detto ciò, andiamo a vedere sulle pagine del Corriere dello Sport la moviola di Inter Juventus sul rigore assegnato ai bianconeri: “Il rigore dell’Inter dove Young si fa bruciare il tempo da Cuadrado, lo trattiene sul braccio sinistro e il colombiano (con la solita leggerezza) finisce giù. Calvarese sta guardando il cross mentre avviene il fallo, Irrati lo chiama all’OFR (la revisione sul campo) che ci sta. In generale: serve una linea univoca, l’impressione è che con un altro Var (lo stesso Calvarese, ad esempio) avremmo avuto un comportamento diverso. Lo sa bene l’Inter ricordando il contatto Balogh-Perisic…”.

I TOP&FLOP DI INTER-JUVENTUS >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy