Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Dall’intervista esclusiva a Pistocchi al rinnovo di Barella: le notizie di oggi

Barella (@Getty Images)

Le news più calde di oggi

Pietro Magnani

I nerazzurri di Simone Inzaghi si preparano sempre più intensamente al Derby di domenica contro il Milan, ma intanto anche oggi è stata una giornata intensissima nel mondo Inter. Noi di Passione Intervi offriamo come ogni sera il riassunto delle notizie più importanti di giornata

"Non ci sono tante alternative: se non dovesse acquistarlo il fondo PIF, diventerebbe di proprietà di Oaktree che ha investito 275 milioni di euro. Nonostante i discorsi che vengono fatti da parte del presidente Zhang, è ovvio che la situazione di congiuntura nella quale si è trovata Suning fanno sì che la cessione dell'Inter sia un'ipotesi molto probabile. E credo che, per tanti motivi, il fondo PIF (che potrebbe trattare anche la questione San Siro) sia il candidato".

 San Siro (@Getty Images)

VIA LIBERA PER LO STADIO - La Giunta del Comune di Milano ha confermato la dichiarazione di pubblico interesse sulla proposta relativa alla realizzazione del nuovo stadio. Questo il comunicato ufficiale: "Adeguamento dell’indice di edificabilità territoriale a quello massimo previsto dalla Norma del Piano di governo del territorio approvato con riferimento alla Grande funzione urbana ‘San Siro’, pari a 0,35 m2/m2. Riconfigurazione a distretto sportivo dell’area dove attualmente insiste il "Meazza" con ampia valorizzazione e incremento del verde".

"Sulla base di quanto stabilito, aggiornamento del Piano Economico Finanziario nella successiva fase progettuale. Sono queste le condizioni a cui la Giunta ha deciso di confermare la dichiarazione di pubblico interesse sulla proposta relativa allo Stadio di Milano presentata dalle Società calcistiche Milan A.C. S.p.A. e Internazionale F.C. S.p.A. Condizioni che resteranno necessarie per ottenere i successivi atti di assenso sul progetto".

UFFICIALE BARELLA - Finalmente è arrivata l'ufficialità del rinnovo di Nicolò Barella con l'Inter. Questo il comunicato del club: "FC Internazionale Milano comunica di aver raggiunto un accordo per il prolungamento di contratto del giocatore Nicolò Barella: il centrocampista classe 1997 sarà nerazzurro fino al 30 giugno 2026".

 Sheriff-Inter (@Getty Images)

VERSO IL DERBY - In vista del Derby di domenica contro il Milan, Simone Inzaghi, allenatore nerazzurro, sta preparando la migliore formazione possibile. Per questo il tecnico ha un solo vero dubbio, ed è a centrocampo. In ballottaggio per una maglia da titolare, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ci sarebbero infatti solamente Hakan Calhanoglu ed Arturo Vidal. Nelle ultime uscite il turco ha migliorato le proprie prestazioni ed il suo contributo sui calci piazzati è innegabile, così come dal punto di vista del possesso palla. Inoltre Inzaghi è convinto che contro la sua ex squadra, specie dopo le prese in giro estive, possa essere motivato a fare una grande prestazione.

D'altro canto però Vidal sta vivendo il miglior momento di forma degli ultimi anni. Contro lo Sheriff ha regalato una prestazione sontuosa e la sua esperienza, oltre all'equilibrio che sa dare nel recupero palla, può essere fondamentale in partite tanto spinose come un Derby. I prossimi due giorni saranno decisivi per la scelta di Inzaghi, che valuterà principalmente le condizioni fisiche per sciogliere il nodo. Scontato invece il resto della formazione, con Perisic che tornerà titolare al posto di Dimarco a sinistra e Darmian confermato a destra. Questo il probabile 11 contro il Milan:

Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko.

 Marcelo Brozovic (@Getty Images)

RINNOVO IN SALITA - Come riportato da Tuttosport, il rinnovo di Marcelo Brozovic con l'Inter è tutt'altro che scontato. Il centrocampista croato, già 3 volte MVP di Champions League su 4 match disputati, sta dimostrando ancora una volta il proprio valore e la propria fondamentale importanza per il gioco nerazzurro. Tuttavia il suo contratto è in scadenza a giugno e la trattativa per il rinnovo stenta a decollare. La volontà di rimanere a Milano, complice forse il pressing del padre, suo nuovo agente, sembra meno salda rispetto a qualche settimana fa e i continui rinvii agli inviti della società sembrano un chiaro segnale.

Il calciatore a Milano e all'Inter sta bene, ma ha capito che, accasandosi altrove da svincolato, potrebbe chiedere un ingaggio decisamente più alto di quello offertogli dal club nerazzurro, oltre che incassare un bonus alla firma. La società continua a proporre un contratto da 5,5 milioni più bonus a stagione, ma Brozovic sembra sempre più orientato a chiederne 7. Il PSG di Leonardo, attivissimo la scorsa estate con i parametro zero, avrebbe già drizzato le orecchie per aggiungere l'ennesimo tassello al proprio dream team. La speranza è che Marotta, e magari perché no, Barella, riescano a convincere il croato a firmare durante la sosta per le nazionali. Ad oggi però il rinnovo è diventato molto più complesso e improbabile di quanto non sembrasse fino a poco tempo fa.

 

tutte le notizie di