Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Padoin su Conte: “Sempre arrabbiato e irascibile. Esagerato però dargli del traditore, è un grande professionista, un vincente”

L'ex giocatore bianconero ha detto la sua sulle aspre critiche ricevute dal tecnico per il passaggio in nerazzurro la scorsa estate

Pietro Magnani

"Simone Padoin, ex talismano bianconero per buona parte dello storico filotto di scudetti, ha parlato di Antonio Conte ai microfoni di Casa Gazzetta. Il centrocampista ha raccontato la sua visione del mister salentino, difendendolo poi dalle aspre critiche piovutegli addosso dopo il passaggio sulla panchina dell'Inter: "Antonio non è un allenatore "semplice". Lui è sempre determinato, tanto da diventare spesso arrabbiato. Piuttosto irascibile anche. Sul campo lui preferisce un gioco ragionato, che segua schemi ben definiti. Si può dire quello che si vuole, ma è un vincente che ha fatto la storia della Juve e del calcio italiano, sia da giocatore che da allenatore".

"Padoin ha poi proseguito: "Capisco i tifosi della Juve, è normale rimanere colpiti da un passaggio tanto ostico come quello da bandiera juventina a condottiero nerazzurro. Tuttavia è esagerato dargli del traditore. Conte è un grande professionista, ogni squadra che allena è la sua principale ragione di vita finché siede sulla panchina. Non fa distinzioni. Ci sono momenti della carriera in cui vanno prese decisioni complesse e delicate, come questa. Evidentemente l'Inter gli ha dato la fiducia e le garanzie che cercava".