Pasqualin: “Il riscatto di Rafinha non sarà mai esercitato. Icardi al Real? Possibile se…”

Secondo il procuratore l’Inter non ha intenzione di trattenere a Milano il brasiliano oltre i sei mesi del prestito

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Dopo l’arrivo di Lisandro Lopez, in casa Inter è il giorno di Rafinha: anche per lui la formula è quella del prestito con diritto di riscatto. E proprio sul possibile riscatto dei due giocatori nel corso della prossima finestra di mercato estiva si è espresso l’agente Claudio Pasqualin, ai microfoni di Gr Parlamento: “Per quanto possa essere risanato ed abbia un nome così esotico, che evoca quello  di suo padre Mazinho, il diritto di riscatto non sarà mai esercitato. Lo stesso vale per Lisandro Lopez. I cinesi sono condizionati anche dalle norme del loro Governo che, a differenza di poco fa, rendono complicate le operazioni con l’estero. Nel mercato di gennaio, però, bisogna fare un po’ come sta facendo l’Inter, un mercato estivo”.

Una considerazione poi sull’interessamento del Real Madrid per il capitano nerazzurro, Mauro Icardi: “Se l’Inter non va in Champions e il Real non la vince i madrileni potrebbero ripartire proprio dall’argentino. Quella clausola da 110 milioni è bassa, è stata concordata un anno fa ma ora i prezzi di mercato sono lievitati dopo i 220 milioni per Neymar“.

LEGGI ANCHE –> SOCIAL – SANTON CHIUDE IL PROFILO INSTAGRAM DOPO LA ROMA

TUTTE LE INFO SULL’INTER: ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM DI PASSIONEINTER.COM

LE IMMAGINI PIU’ BELLE DI INTER-ROMA 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy