Ravezzani vota Inter e Napoli: “Sono un passo avanti alle altre. Ed ecco cosa deve fare Icardi se vuol restare”

Ravezzani vota Inter e Napoli: “Sono un passo avanti alle altre. Ed ecco cosa deve fare Icardi se vuol restare”

Il giornalista ha anche riconosciuto i meriti di Spalletti

di Lorenzo Della Savia

Più che una griglia di partenza è una margherita, cui vanno sottratti i petali relativi alle squadra ancora non pronte per – allora sì – scattare dai nastri di partenza. La Juventus deve ancora scegliere il nuovo allenatore, il Milan pure: e i rossoneri hanno anche l’incognita UEFA e dunque tutte le strategie – anche di mercato – ancora da delineare. La Roma idem per panchina e mercato, e le squadre ad affacciarsi a questo mese di giugno con già del lavoro alle spalle sono Napoli e Inter. O almeno, così è riassunto il pensiero di Fabio Ravezzani, giornalista ed editorialista di Tuttosport, che affida proprio alle colonne del quotidiano torinese il suo pensiero.

“Gli unici che sembrano già pronti per scattare con l’inizio della prossima stagione sono Napoli e Inter – scrive Ravezzani – I nerazzurri, in particolare, hanno gestito benissimo una crisi che poteva diventare devastante. Spalletti ha portato la squadra al quarto posto e s’è defilato con grande stile. Conte ha preso subito le redini del club e perfino il caso più spinoso, Icardi, in questo momento viene affrontato con logica e rigore: se vuole restare nell’Inter, basta con Wanda in tv e procuratrice”.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

ESCLUSIVA – Basta Cina, Carrasco chiama l’Italia. Ma è frenata Inter-Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy