Sabatini: “Conte? Ha mancato di riconoscenza nei confronti della società che lo paga molto bene”

Sabatini: “Conte? Ha mancato di riconoscenza nei confronti della società che lo paga molto bene”

Il noto giornalista non riesce a tollerare le parole del tecnico

di Antonio Siragusano

Continuano a dividere le dichiarazioni ‘urlate’ da Antonio Conte nel post-partita di Bergamo e rivolte alla società. Se da una parte la maggioranza dei tifosi sembra essersi schierata al fianco del tecnico leccese, tra giornalisti ed opinionisti si evidenzia invece una tendenza opposta. Il famoso cronista Sandro Sabatini, ad esempio, ha parlato di “mancanza di riconoscenza” in merito alle parole che Conte ha indirizzato al club nerazzurro. Per il giornalista, però, non ci sono assolutamente gli estremi per il licenziamento. Questo il suo giudizio ai microfoni di Radio Sportiva:

“Ha tanti pregi ma nell’ultimo episodio ha mancato di riconoscenza nei confronti di una società che lo paga molto bene e nei confronti di Marotta che lo ha portato all’Inter. Non ci sono gli estremi del licenziamento per giusta causa, al massimo delle multe per dichiarazioni inopportune. A Conte è stato fatto un mercato quasi stellare, un mercato che Spalletti se lo sognava. Il banco di prova di sarà l’Europa League, che influirà tantissimo nel giudizio finale. Eriksen? Giocatore gradito da Conte che forse poi ci ha ripensato. Conte o Allegri? Per loro parla la carriera e i trofei vinti ma non so dire chi sia più bravo. Io ho la sensazione che in alcune società Conte possa essere più produttivo, ma nella maggior parte dei casi Allegri è preferito. Il destino di Sarri e Conte? In entrambi i casi sarà comunicato al termine delle coppe”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Conte ci ripensa: “Sono all’Inter per vincere”. Svolta per Sanchez, pressing su Tonali e Kumbulla

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy