Sabatini dopo le dimissioni: “Forte screzio a fine partita, via con molto dispiacere”

La Sampdoria ha perso 3-0 sul campo del Bologna

di Paolo Messina

L’avventura di Walter Sabatini all’ombra di Marassi è bruscamente arrivata al termine. L’ex dirigente di Inter e Roma ha abbandonato la nave dopo la sconfitta della Sampdoria contro il Bologna. Al Dall’Ara, la formazione di casa ha nettamente superato i blucerchiati, imponendosi sul 3-0. La disfatta emiliana allontana quasi definitivamente la squadra di Giampaolo dal sogno Europa. Il sussulto nel 90′ è proseguito negli spogliatoi, dove un’accesa lite tra lo stesso Sabatini e il presidente Massimo Ferrero ha portato alle già citate dimissioni del direttore.

Appresa la notizia e calmati gli animi, l’ex dirigente nerazzurro è stato intercettato dai colleghi di Sky Sport per fare il punto della situazione: “Mi sono dimesso dalla Sampdoria con molto rammarico. C’è stato uno screzio forte alla fine della partita – ha affermato – tra me e il presidente e quando un dipendente ha uno screzio così forte con il suo datore di lavoro è giusto che si dimetta, quindi mi sono dimesso con molto dispiacere. Voglio molto bene a questa squadra. Ripensamenti? No”. 

Verso Inter-Roma, le probabili formazioni: Lautaro favorito su Icardi. Ranieri recupera El Shaarawy

 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy