Sabatini: “Suning? Colpa mia se ho fallito. Sbagliavo ad avere fretta, ma a Bologna…”

Sabatini: “Suning? Colpa mia se ho fallito. Sbagliavo ad avere fretta, ma a Bologna…”

L’ex interista pronto per la nuova esperienza al Bologna

di Antonio Siragusano

Nominato da pochi giorni come nuovo coordinatore dell’area tecnica del Bologna, dopo la parentesi alla Sampdoria Walter Sabatini si appresta ad intraprendere l’ennesima importante esperienza della sua carriera da dirigente. L’ex interista, però, nel giorno della sua presentazione a Bologna ripresa da La Gazzetta dello Sport, ha precisato un passaggio importante che riguarda i motivi del suo addio e fallimento nei mesi trascorsi al servizio della famiglia Zhang.

Ecco cosa non ha funzionato con Suning secondo Sabatini: “Con Suning le cose sono andate male per colpa mia, ho avuto fretta di fare tutto subito. Però l’idea di un network internazionale ce l’ho da tempo e qui credo finalmente si possa realizzare. Il mio pallino per il Bologna nasce dagli anni Sessanta. Ai tempi, tifavo la squadra perché, da milanista, era l’unica antagonista dell’Inter”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

Mercato – Inter-Barella, ci siamo: ad un passo l’intesa con il Cagliari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy