Sconcerti elogia l’Inter: “Ora ha una mentalità vincente, in Italia può essere la squadra da battere”

L’esperto giornalista ha parlato anche dell’ottimo lavoro di Conte

di Andrea Pennacchi

E’ stata una serata importante ed una qualificazione ad una semifinale europea che mancava da diversi anni. L’Inter ha battuto per 2 a 1 il Bayer Leverkusen e si è assicurata un posto tra le prime quattro di Europa League. Del cammino dei nerazzurri e della stagione di Antonio Conte ha parlato Mario Sconcerti, intervenuto ai microfoni di calciomercato.com.

Queste le sue parole: “L’Inter è diventata una squadra bella e Conte ha fatto un grande lavoro. Secondo me sbaglia spesso parole e momenti in cui dirle, però i nerazzurri sul campo hanno una semplicità di gioco solida, con giocatori di qualità che sentono di star crescendo insieme. L’Inter è come se avesse finito di imparare come si diventa una squadra vincente. Molto le ha dato Gagliardini, che piace poco alla gente ma dà equilibrio, molto le ha dato Barella, ancora di più le sta dando Lukaku. Ma le sta servendo anche Eriksen, sarebbe un errore disfarsene. Se il campionato iniziasse adesso, l’Inter sarebbe la squadra da battere anche in Italia.

>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy