Sconcerti senza filtro: “L’Inter non è pronta per vincere, mancano mentalità e qualità”

Il giornalista non risparmia critiche ai nerazzurri: “La squadra ha giocatori sopra la media ma nessuno davvero grande”

di Milo Zatti

A seguito della deludente sconfitta interna di ieri contro il Bologna in molti si sono espressi sulla situazione dell’Inter. Tra questi c’è anche Mario Sconcerti che sulle pagine del Corriere della Sera ha commentato cosi la deludente performance dei nerazzurri: “All’ Inter mancano qualità e psicologia, la La squadra non è pronta per vincere, ha giocatori migliori della media ma nessuno davvero grande. Lukaku che lascia il rigore a Lautaro fa un bel gesto che la squadra purtroppo non si può permettere“.

In seguito il giornalista ha espresso la sua opinione sulla differenza tra Inter e Juventus che rende diverso il ruolo dei rispettivi allenatori: “La Juve grazie alla classe dei suoi giocatori può anche ignorare gli insegnamenti di Sarri. La qualità dell’Inter invece dipende ancora da Conte e infatti questo non basta. Il lockdown non può più essere una giustificazione, adesso è il semplice tempo della fatica, delle partite a getto continuo. Queste rallentano sicuramente la corsa, vince chi sa toccare meglio il pallone. La Juve, lasciata al suo compito originale, non ha rivali“.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Marotta deluso da Conte: “Disappunto per la mancata vittoria”. E’ tempo di riflessioni?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy