Sconcerti sui gironi di Champions: “Inter, il vero problema è il Borussia. La difesa a tre in Europa…”

Il giornalista ha parlato delle squadre che i nerazzurri affronteranno nella prima fase

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Non sarà semplice il girone che l’Inter si troverà ad affrontare nella prossima Champions League, dato che l’urna di Nyon ha assegnato i nerazzurri al raggruppamento con Real MadridShakhtar Donetsk Borussia Moenchengladbach. Sulle colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti ha fatto il punto sulle avversarie che fronteggeranno le società italiane: “Riassumendo la qualità dei gironi delle squadre italiane darei 6.5 a quello della Juve, 6 a quello dell’Atalanta, 5 a quello dell’Inter, 6 a quello della Lazio. Piccole spiegazioni: il voto sintetizza il valore degli avversari, non quello della squadra italiana; più alto è il voto meno difficile è il girone”.

Sconcerti continua parlando del girone dei nerazzurri: “Il problema non è tanto il Real Madrid quanto il Borussia Moenchengladbach, quarto in Germania, non formidabile ma scomodo come terzo avversario. In più c’è lo Shakhtar con i suoi brasiliani che sono sempre da scoprire. Non credo però che alla fine l’Inter avrà problemi.

Il giornalista chiude: “Restano semmai altri fattori da considerare. Prima di tutto chi siamo noi, a che velocità sapremo andare, a quale modernità ci aggrapperemo. In Europa ritmo e forza fisica sono indispensabili. Inter e Lazio giocano con i tre difensori e un solo uomo sulle fasce, schema mai troppo felice in Europa”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy