Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Serie A, i club non si sbilanciano sulla ripresa. Scontro Lega-Aic: intesa saltata sugli stipendi

Non c’è convergenza con il sindacato sulle retribuzioni dei giocatori: presidenti al lavoro su un loro documento comune

Raffaele Caruso

""La ripresa dell’attività sportiva quando le condizioni sanitarie lo permetteranno tenendo in primaria considerazione la salute degli atleti e delle persone coinvolte". E' quanto si legge nella diffusa dalla Lega di Serie A dopo l’assemblea di ieri pomeriggio. I 20 club sono tutti più o meno orientati anche a stimare in quattro settimane il tempo eventualmente necessario per la ripresa agonistica, con controlli specifici e per alcune squadre l’idea di un ritiro in un’area meno esposta al virus.

"Come riportato da La Gazzetta dello Sport, al momento le date di una possibile ripartenza non sono state ancora approfondite. Se ne riparlerà più avanti in base all'andamento dei numeri e dell'emergenza nel Paese. Per la riapertura dell’assemblea vera e propria si va invece a lunedì della prossima settimana.

"L’altro tema all’ordine del giorno di ieri era quello relativo alla riduzione degli stipendi dei giocatori. Una base di intesa con l’Aic, il sindacato di categoria, non è stata ancora raggiunta vista la grande distanza tra le due parti. Una distanza che probabilmente resterà incolmabile visto il rapporto di 4 a 1: i club chiedono la riduzione degli stipendi per quattro mesi, l’Aic limita lo stop ai versamenti a un mese soltanto e non sembra intenzionata a rivedere i propri paletti. Si faranno ulteriori tentativi di avvicinamento, altrimenti i club si muoveranno in autonomia.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/