Social – Lo Slavia attacca Lukaku: “Vogliamo le sue scuse! Non c’è stato alcun coro razzista”

Social – Lo Slavia attacca Lukaku: “Vogliamo le sue scuse! Non c’è stato alcun coro razzista”

Il club ceco non ci sta dopo le dichiarazioni del belga

di Antonio Siragusano

Dopo la scelta dell’Uefa di non aprire alcuna inchiesta in seguito alle dichiarazioni di Romelu Lukaku rilasciate al termine della gara di Champions League vinta contro lo Slavia Praga, in cui accusava alcuni settori dello stadio per aver sentito dei cori razzisti, anche il club ceco ha detto la sua in merito. Con un post pubblicato su Twitter, lo Slavia ha richiesto ufficialmente le scuse del centravanti, dopo aver rivisto le immagini ed ascoltato più volte i cori dello stadio.

Questa l’accusa rimandata al mittente da parte del club ceco: “Respingiamo totalmente qualsiasi coro di stampo razzista da parte dello stadio. Abbiamo analizzato nuovamente le immagini a disposizione e nulla conferma le dichiarazioni di Lukaku. Proprio come ci scusiamo per il comportamento degli individui, sarebbe opportuno che Lukaku si scusasse per le sue parole”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

GdS – Pronto il rinnovo per Lautaro, ci sarà l’incontro: ecco quando

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy