Tardelli: “Lautaro, hai fatto bingo. Hai dimostrato di essere un finalizzatore spietato”

Tardelli: “Lautaro, hai fatto bingo. Hai dimostrato di essere un finalizzatore spietato”

L’ex centrocampista scrive una lettera all’argentino

di Antonio Siragusano

Con la rete e la grande prova di San Siro con la sua Inter contro il Borussia Dortmund, nonostante il rigore sbagliato, Lautaro Martinez si è ulteriormente guadagnato la fiducia dei suoi tifosi. Il centravanti argentino è diventato un’assoluta certezza, dopo una stagione di necessario apprendistato per un ragazzo ancora molto giovane e arrivato in Italia da un campionato diametralmente opposto. Se alla prima annata aveva comunque fatto vedere sprazzi del suo talento, è in questa stagione che la sua continuità sta davvero impressionando. Da quando ha segnato al Barcellona ha scelto di non fermarsi più, diventando una spina sul fianco per qualsiasi difesa.

Sull’edizione odierna de La Stampa, sono arrivati anche i complimenti di Marco Tardelli in una sorta di lettera indirizzata al Toro: “L’Inter che con la vittoria sul Dortmund si rimette in corsa per il passaggio del turno che diventa sempre più reale: è per questo che dedicherò la mia rubrica a Lautaro Martinez. Caro Lautaro, molti di noi quando sei arrivato all’Inter si chiedevano se saresti stato all’altezza del tuo predecessore Icardi. Ti consideravamo un buon giocatore, un panchinaro che entrava in campo quando gli altri cominciavano a sentirsi stanchi, in un fase della partita durante la quale riuscivi a metterti in mostra più per le tue doti di combattente che per quelle di goleador. C’era incertezza per il dopo Icardi, un centravanti da 20 gol all’anno, tuttavia scomodo e ingombrante. Il mercato porta Lukaku a Milano, un acquisto che avrebbe potuto relegarti ancora una volta in panchina. Ma qui è uscito il vero Toro. Sei riuscito con caparbietà e volontà dispiegati a piene dosi a conquistare la fiducia di tutti. Ci hai fatto capire chi sei sul campo e quanto sei diventato importante per i tuoi compagni che vedono in te un punto di riferimento, un finalizzatore spietato. I tifosi, con la standing ovation che ti hanno dedicato quando sei uscito con il Borussia Dortmund, ti hanno dimostrato il loro affetto e fiducia Hai fatto bingo. Bravo”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Inter-Parma, Conte in conferenza: “Agnelli e la Juve? Io penso a noi. De Vrij il mio Bonucci”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy