Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Karagounis a cuore aperto: “Spero che l’Italia sconfigga il virus. L’Inter è da Scudetto”

Il centrocampista greco ha vestito la maglia nerazzurra dal 2003 al 2005

Cesare Milanti

"Giorgos Karagounis, ex centrocampista nerazzurro dal 2003 al 2005, ha parlato dell'emergenza Coronavirus nella sua Grecia ed in Italia in un'intervista a TuttoMercatoWeb.com. Il vincitore di Euro 2004, inoltre, ha detto la sua sulla stagione nerazzurra, elogiando l'operato di Conte.

"EMERGENZA CORONAVIRUS - In merito al virus che sta colpendo la popolazione globale, Karagounis si auspica che la situazione possa migliorare in fretta: "Vengo spesso in Italia e spero che presto che possa essere superato e sconfitto il virus. La situazione è difficile, in particolare nel vostro Paese è stata fin dall'inizio grave, però mi auguro che tutto il mondo possa superare questa fase e che si possa tornare alla vita normale". In Grecia, come raccontato da Karagounis, hanno seguito l'esempio italiano: "In Grecia siamo fermi da quasi tre settimane. Io sto in famiglia e quando è possibile faccio qualche passeggiata per poi tornare a casa. Guardo qualche film e passo il tempo".

"RITORNO IN CAMPO - Riguardo ad una ripresa della stagione, il greco non lascia spazio ad interpretazioni: "Ora l'importante è che tutti abbiano la salute. Il resto viene dopo. I tifosi aspettano il campionato e la Champions ma ora preoccupiamoci della salute e che non ci sia più questo virus".

"L'INTER, TRA IERI ED OGGI - Infine, Karagounis ha parlato della società nerazzurra, ricordando il suo passato in Italia: "Ho sempre tanti amici a Milano e ricordo con piacere quei due anni in cui vincemmo una Coppa Italia: ho vissuto molti momenti speciali. E' sempre bello tornare a Milano". Inoltre, l'ex Panathinaikos ha elogiato l'operato di Conte e dell'Inter in questa stagione: "Mi è piaciuta, ha giocato quasi sempre buone partite e può ancora lottare per lo Scudetto. Per adesso ha fatto un bel campionato. Lautaro e Lukaku hanno dimostrato di avere una bella intesa, però tutta la squadra è andata bene e ha fatto un bel lavoro; in più deve giocare anche in Europa. Ma ora ripeto, ci sono cose più importanti da considerare e su cui concentrarsi".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/