INTER-BARCELLONA

I Top & Flop di Inter-Barcellona: Dimarco uomo ovunque, Calha chirurgico

Pietro Magnani

ONANA 6.5 - Sicuro coi piedi, si prende qualche rischio ma con personalità. Una parata strepitosa su Dembélé nella ripresa con cui lancia un messaggio inequivocabile ad Inzaghi in vista del campionato. Il Var 'cancella' una sua incertezza in uscita sulla rete annullata a Pedri per tocco con la mano di Ansu Fati.

DE VRIJ 7 - Prova strepitosa contro uno degli attaccanti più pericolosi in circolazione come Lewandowski. Una reazione di carattere dopo le ultime panchine 'punitive'. Lotta finché può ed è costretto ad uscire per un duro colpo subito.

CALHANOGLU 8 - UOMO PARTITA! Con un siluro dalla distanza scalda i guanti di Ter Stegen dopo pochi minuti e dimostra di essere in serata. Allo scadere del primo tempo aggiusta la mira e trova un angolino che stavolta non lascia scampo al portiere tedesco: regale tre punti FONDAMENTALI per la stagione dell'Inter!

DIMARCO 7.5 - Partita che consacra definitivamente Dimarco come titolare indiscusso della fascia sinistra. Se in fase offensiva aveva già mostrato la grande qualità del mancino, stasera si evolve anche in quella difensiva riuscendo a contrastare l'estro e la velocità di Dembele.

tutte le notizie di