INTER NEWS

I Top&Flop di Spezia-Inter: Perisic e Brozovic da urlo, Lautaro entra a mille

Pietro Magnani

BROZOVIC 7,5 - Al solito il faro del gioco, l'unico che prova a inventare qualcosa e far girare la squadra nei primi 15 minuti. Chiude un goal quasi fatto nel momento migliore dello Spezia e regala uno dei goal più belli della stagione con un sinistro chirurgico e violentissimo al volo. Autentico fattore in entrambe le fasi.

PERISIC 7 - Spalanca la porta a Gyasi con un errore non da lui, bravo Handanovic a chiudere lo specchio in uscita. Parte piuttosto basso, quasi da terzino di una difesa a 5, concedendo campo allo Spezia. Impreciso e sbadato, non è la solita arma in più, anche se con il passare dei minuti cresce cercando qualche sortita offensiva. Nel secondo tempo si mangia un goal praticamente fatto e ruba anche il tempo a Dzeko nella medesima occasione. Sulla fascia però è un diesel e dopo 45 minuti così così esplode letteralmente diventando incontenibile e regalando a Lautaro l'assist del 2 a 0. Secondo tempo clamoroso del croato.

LAUTARO 7,5 - Entra e si vede che ha una gran voglia di far goal. Perisic lo capisce e gli regala una gran palla che il toro riesce a deviare in rete. Bravo a servire di tacco in area Sanchez, sfortunato poi il cileno. Molto attivo e grintoso, cerca sempre la profondità e lo scambio con Sanchez, a cui regala la rete del 3 a 1 nel finale.

BARELLA 7 - Avvio volitivo di Barella, sicuramente il più attivo e concentrato in mezzo al campo. Preciso e puntuale, corre tanto in tutta la mediana per ricucire. Nel secondo tempo bravo a crearsi lo spazio in area per calciare col sinistro, ma il tiro è impreciso. Nel secondo tempo cresce in maniera esponenziale, strappa, inventa e regala a Lautaro una palla ghiotta ma sprecata dall'argentino.

tutte le notizie di