Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Torino-Inter, Conte (DAZN): “Difesa perfetta, dobbiamo tornare ermetici. Barella? Mi auguro niente di grave”

Il tecnico interista non molla: altra vittoria e nerazzurri ancora a -1 dalla Juventus

Simone Frizza

"Rientro in grande stile per l'Inter, che dopo la sosta per le Nazionali supera per 0-3 il Torino in trasferta disputando una grandissima partita. Ai microfoni di DAZN, mister Antonio Conte ha commentato così il match: ecco le sue parole.

"Prestazione -"La cosa che mi rende più contento è il fatto di non aver subito gol. Abbiamo dimostrato una grande solidità difensiva e questo è importante, perché i gol li facciamo, prima o poi. Se torniamo ad essere ermetici anche dietro come ad inizio campionato siamo più contenti".

"Rosa corta -"Partendo dagli aspetti positivi c'è da segnalare che oggi Borja è entrato con grande professionalità e determinazione, ha lavorato tanto stando in silenzio ed aspettando il suo momento. Vedere dei ragazzi che si impegnano e sono sempre sul pezzo, così come Dimarco, è un piacere. Io ho fatto il calciatore, so che non è semplice quanto è così. Oggi però è capitata l'occasione e sono contentissimo per Borja e Federico, che hanno giocato molto bene. Meritavano questa soddisfazione, poi mi auguro che Barella non abbia subito niente di grave, anche perché è un giocatore che è cresciuto in maniera esponenziale e per noi molto importante".

"Icardi e Gabigol -"Quegli aspetti spettano ai dirigenti, quest'anno tre giocatori importanti per l'Inter come Icardi, Nainggolan e Perisic sono andati via ma non abbiamo realizzato grandi entrate dal punto di vista economico. Ora quindi potrebbe esserci non un tesoretto, ma un tesoro più importante, per noi. Detto questo noi cerchiamo di andare avanti a lavorare e fare quello che dobbiamo fare, dando più del massimo. Questi ragazzi sono solo da ringraziare e io sono contento soprattutto per loro. Mi auguro possano continuare così anche in futuro".

"Lautaro Martinez -"Lui, insieme a Lukaku, rappresenta un terminale offensivo che sta crescendo tanto, e quello che mi preme sottolineare è che sono entrambi molto giovani. Quindi sono potenziali attaccanti per l'Inter per 7-8 anni. Stanno crescendo in maniera esponenziale, sono contento per i gol ma soprattutto per il lavoro che fanno per la squadra. Creiamo situazioni offensive importanti, oggi potevano fare anche più gol. Loro si stanno mettendo a disposizione sia in fase di possesso che in fase di non possesso, e trovare attaccanti così non è semplicissimo".

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/live-le-pagelle-di-torino-inter-in-diretta-su-passioneinter-com/