Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

TRONCHETTI PROVERA

Tronchetti Provera: “Pirelli-Inter? Dopo 26 anni rimane il legame. Il finanziamento è una buona notizia”

Zhang e Tronchetti Provera, Getty Images

L'amministratore delegato della nota azienda italiana è ottimista per il futuro del club

Antonio Siragusano

Dopo aver annunciato la scorsa settimana il rinnovo per altri tre anni con Pirelli, seppur in un ruolo decisamente ridimensionato rispetto al passato confermando la scomparsa del marchio come main sponsor sulle maglie, questo pomeriggio l'amministratore delegato Marco Tronchetti Provera è tornato sul legame con i colori nerazzurri. Da grande tifoso dell'Inter, il manager italiano ai microfoni di GR Parlamento ha poi sottolineato l'importanza del finanziamento chiuso dal club con Oaktree pochi giorni fa. Queste le sue parole:

RINNOVO PIRELLI - "Usciamo in un momento positivo con la squadra che ha raggiunto tutti gli obiettivi, ma dopo 26 anni il legame rimane. Una bella avventura che finisce bene. La prima soddisfazione è la vittoria, quello passa davanti a tutto il resto. Poi una piccola soddisfazione per aver battuto l'avversario di sempre".

OAKTREE - "Sul futuro di Suning si può rimanere solo alle loro dichiarazioni: al momento quello che hanno fatto va nella direzione di sostenere l'Inter. Questo finanziamento è una buona notizia per la squadra e per tutti i tifosi. La cosa buona cosa è che qualunque cosa facciano la faranno non sotto una pressione finanziaria superata. Questa è una buona notizia".

ZHANG - "Steven Zhang ha dimostrato di essere un ragazzo molto capace e molto serio, scegliendo le persone giuste pur con una esperienza quasi nulla del calcio italiano. Ha ascoltato, ha saputo scegliere e decidere. Un ragazzo di grandissima qualità che va apprezzato per l'impegno con cui ha seguito l'Inter con grande determinazione e passione sincera".

 Antonio Conte e Steven Zhang, Getty Images

CONTE - "Nel mondo del calcio fare delle previsioni si corre il rischio di essere smentiti dopo poche ore, quello che conta è che ci sia una vera possibilità di conferma. Conte ha fatto un lavoro straordinario e sarebbe un delitto lasciarlo a metà del percorso. Abbiamo due obiettivi davanti a noi: la Champions League al di là del campionato e la seconda stella. Credo questo sia sufficiente per dare motivazioni a Conte, inoltre per la stessa azienda averlo sarebbe fondamentale. Sta a loro trovare il punto di equilibrio".

LA ROSA - "Questa squadra è stata costruita per essere solida, partita da una difesa molto forte e creando un attacco particolare mettendo insieme Lukaku e Lautaro. Una scelta di grande intelligenza calcistica. Anche il recupero di Eriksen ha permesso di ottenere questi risultati".

MOU ALLA ROMA - "Sono molto contento, darà più sapore al campionato. Ha delle qualità professionali e individuali, un grande attore del mondo del calcio. Arricchisce il calcio italiano".