Nuovo Stadio – Verga (pres. Collegio Ingegneri e Architetti): “Sì allo stadio, ma ecco cosa si deve fare col vecchio impianto”

Nuovo Stadio – Verga (pres. Collegio Ingegneri e Architetti): “Sì allo stadio, ma ecco cosa si deve fare col vecchio impianto”

L’ambizione è quella di considerare tutta l’area di San Siro

di Lorenzo Della Savia

La linea cui tutto e tutti tendono, in merito al futuro di San Siro, l’ha capita anche chi non volesse: uno stadio nuovo va per forza eretto (non lo dice chi scrive, ma lo dice ad esempio il Politecnico di Milano che in un recentissimo report di 233 pagine ha definito “imprescindibile” il nuovo stadio), ma si cercherà sino all’ultimo di conservare anche quello che resterà dell’attuale impianto. Perché sì, perché è storia e perché l’idea della rifunzionalizzazione dell’attuale impianto fa contenti tutti e sarà dunque perseguita in tutti i modi.

Ad esprimersi in favore di una soluzione di questo tipo, oggi, è stato anche il presidente del Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, Gianni Verga, alla vigilia del voto del Comune circa il riconoscimento del pubblico interesse al nuovo stadio: “Come già detto nel recente passato, l’idea di una ‘rifunzionalizzazione’ dello stadio, proposta dal Politecnico di Milano, piace anche al Collegio degli Ingegneri e Architetti – ha spiegato – Siamo convinti che la realizzazione di un nuovo stadio possa convivere con una nuova funzione da destinare al vecchio impianto. Ci sarebbe per esempio spazio per quella che potrebbe essere definita la ‘Milano del divertimento’, una realtà con specifiche installazioni di carattere ludico mirate a far trascorrere il tempo libero alle famiglie e ai giovani”. Domani la palla passerà al Comune, che dovrà esprimere un voto tenendo conto di tutto, incluse le parole di Verga, che sottolinea: “Non si può ragionare del futuro dello stadio senza prendere in considerazione tutto il contesto circostante”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Mercato – Non solo Lautaro, anche Skriniar piace al Barcellona: i club si incontrano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy