Verratti: “Dove passa Conte ci sono sempre progressi. Icardi? Ha il gol nel sangue. E su Messi-Inter…”

Verratti: “Dove passa Conte ci sono sempre progressi. Icardi? Ha il gol nel sangue. E su Messi-Inter…”

Il centrocampista del Paris Saint Germain elogia il tecnico dell’Inter e difende il compagno di squadra argentino nell’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport

di Raffaele Caruso

Marco Verratti, centrocampista della Nazionale azzurra e del Paris Saint Germain, ha concesso una lunga intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Tanti i temi trattati, a partire dall’arrivo in Francia dell’ex capitano dell’Inter Mauro Icardi.

Ecco le sue parole: “E’ un giocatore d’area e magari si nota se non fa gol, ma è prezioso anche per aprire spazi a Neymar e Mbappé. Grazie al suo passato in Italia, ha acquisito una grande cultura tattica utile pure in fase difensiva. Non c’è da preoccuparsi. Ha il gol nel sangue, prima o poi si sblocca”.

Sulla Serie A appena conclusa:La pandemia ha condizionato tutto, ma di sicuro è stato un campionato più avvincente da seguire anche da fuori. Non avevo dubbi sull’ascesa dell’Inter. Dove passa Conte si fanno sempre progressi. Fino allo stop, la Lazio si giocava il titolo. L’Atalanta, ahimè, è cresciuta anche dopo la pausa”.

Il sogno Messi-Inter: “A me sembrano solo voci di mercato, ma è la prova che la Serie A è tornata in alto e attira di nuovo grandi campioni. Non è un caso che Ronaldo, Lukaku, Ribery abbiano scelto di venire da noi. E se il giovane De Ligt ha scelto il nostro campionato, significa che ci sono belle prospettive”.

>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy