Verso Inter-Roma, Icardi-Perisic contro Dzeko-El Shaarawy: la sfida tra le coppie ricucite

L’atmosfera inizia a riscaldarsi, il match di sabato di San Siro vedrà contrapporsi due duetti riaggiustati

di Matteo Corona

Sabato sera andrà in scena una delle sfide più vintage e classiche della Serie A: Inter contro Roma. Oltre al fascino e all’importanza della partita, le tematiche ed i contenuti tattici e tecnici sono molteplici. Nerazzurri e giallorossi, nel corso degli anni, hanno regalato delle emozioni incredibili e soprattutto tanti gol. Proprio i reparti offensivi di entrambe le squadre saranno chiamati ad una prestazione brillante. Possiamo tranquillamente affermare, che sarà la sfida tra le coppie ricucite: da una parte Icardi (in ballottaggio con Lautaro per una maglia da titolare) e Perisic, dall’altra Dzeko ed El Shaarawy. Va detto che il numero 92 dei capitolini, è in dubbio a causa di fastidio muscolare, anche se le ultime informazioni dicono che voglia stringere i denti. Cosa hanno in comune questi duetti? Innanzitutto in tutti e due casi si tratta di una prima punta e di un esterno d’attacco. I tandem hanno infine messo una pietra sopra – nell’ultima giornata di campionato – alle varie problematiche passate. Spesso il gol, oltre a regalare gioie, è la migliore soluzione per rimettere insieme i cocci.

ICARDI-PERISIC – L’ex capitano nerazzurro, al suo rientro con il Genoa, aveva subito fornito un assist delizioso al croato. Completata la prima tappa di riavvicinamento, a Frosinone è arrivato il gesto simbolo: l’esterno batte il rigore al posto dell’argentino e, dopo il gol, tra i due c’è un abbraccio ricco di significati. Rispetto a quello con il Grifone, questa volta i due hanno mostrato maggiore entusiasmo e convinzione. La sintonia ed il feeling tra il 9 e il 44 della Beneamata – in passato armi letali – potrebbero essersi rimesse nella giusta careggiata definitivamente.

DZEKO-EL SHAARAWY – Motivi completamente differenti rispetto alle situazioni della coppia sopra citata, ma anche loro hanno vissuto un periodo teso. A Ferrara c’è stato un duro confronto – secondo le indiscrezioni si è arrivati addirittura alle mani – e un’aspra lite. Dinamica non aiutata dal complesso periodo affrontato dalla Roma. Sabato scorso però c’è stata la definitiva pace. Il Faraone inventa una giocata prelibata, Dzeko la sfrutta e piega l’Udinese. Anche qui un abbraccio quasi liberatorio tra i due. La foto pubblicata dal bosniaco su Instagram con l’ex Milan ed il conseguente commento dell’esterno “Bomber”, si commentano da soli.

Conte a EPCC: “A giugno torno in panchina. Dove? Andrò…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy