Frey su Lautaro: “Non si deve penalizzare l’Inter. Addio? Servirà un rimpiazzo di livello”

Frey su Lautaro: “Non si deve penalizzare l’Inter. Addio? Servirà un rimpiazzo di livello”

La trattativa con il Barcellona sembra essersi fermata

di Davide Ricci, @davide_r22

Dopo settimane in cui ogni giorno l’affare Lautaro Martinez-Barcellona – almeno per la stampa spagnola – sembrava essere in dirittura d’arrivo, stando alle ultime indiscrezioni di mercato la trattativa è in fase di stallo. La resistenza della società nerazzurra si è fatta sentire e non poco.

Della situazione Toro ne ha parlato – come riporta il Corriere dello Sport – l’ex Inter Sebastian Frey: “Si è creato questo ciclone di calciomercato. Io fossi nell’Inter cercherei di tenerlo stretto perché per me può diventare un pilastro fondamentale della squadra, è forte, è generoso. Lui e Lukaku sono diventati subito compatibili, hanno trovato una bella simbiosi. Il Barcellona ha il potere di prendere un giocatore che vuole, se non saranno 100 milioni saranno 70 più uno o due giocatori. Lautaro al 100% è un valore aggiunto per questa Inter per tornare a lottare per lo scudetto: se il giocatore vuole il Barcellona, ed il Barcellona vuole il giocatore la soluzione si troverà sicuramente. Non sono nella sua testa ma non bisognerà penalizzare la squadra e il giocatore. Se Lautaro vuole andare via la società dovrà rimpiazzarlo con un campione. In caso di permanenza è un segnale fortissimo perché significa che l’Inter ha la forza economica per tenerlo, altrimenti c’è Marotta, uno dei dirigenti migliori in circolazione”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Inter, nuovo stop per Sensi! Che tegola per Conte: l’entità dell’infortunio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy