Branca: “Barella? I giocatori decidono dove giocare. In attacco c’è un solo calciatore arruolabile”

Branca: “Barella? I giocatori decidono dove giocare. In attacco c’è un solo calciatore arruolabile”

All’Inter Marco Branca è stato dirigente dal 2002 al 2014, oltre che giocatore dal 1995 al ’98

di Paolo Messina

Quando il caldo avanza senza sosta e il mercato tiene banco nelle discussioni di calcio, non possono non essere presenti commenti e dichiarazioni di esperti, che nel tempo hanno messo a segno colpi di mercato o calcato grandi palcoscenici da calciatori. L’ex dirigente e calciatore interista Marco Branca rientra nell’identikit di persona adatta a dare una lettura alle principali mosse in atto durante l’odierna finestra di trattative.

Intervenuto a TMW Radio, Branca è stato interpellato sul futuro di Barella: “Ha le caratteristiche per far bene sia alla Roma che all’Inter. Come sempre, i giocatori decidono dove giocare. So che ha una preferenza per un club, mentre l’altro ha l’accordo con il Cagliari. Deve decidere lui e non la società, perché è la scelta di una persona. Certo è che se c’è un grande divario di convenienza per la società che vende, tendenzialmente si arriva ad un compromesso. E’ il giocatore che deve essere convinto di dove va”.

Un altro punto affrontato è stato il caso Icardi e il dualismo con Higuain: “Hanno età diverse, poi sono momenti diversi delle carriere. Hanno qualche difficoltà. Difficile scegliere uno dei due”.

Spazio, ovviamente, alle manovre dell’Inter: “Sull’attacco dico che l’unico arruolabile è Lautaro Martinez, che ha dimostrato delle buone potenzialità e le sta confermando in Coppa America. La scelta del compagno spetta all’Inter. Lukaku e Dzeko sono simili per caratteristiche. A Conte spetterà trovare lo schema giusto per far funzionare difesa e attacco. Preferisco il secondo, che è più tecnico”.

Ultimo punto discusso in chiave nerazzurro è chi tra Inter e Napoli è più vicino alla Juve: “Al momento il Napoli, perché ha un’ossatura che ha fatto bene per diversi anni e sta prendendo giocatori importanti, come Manolas. Fabian Ruiz sarà ancora più forte, mentre gli altri avranno più convinzione”.

Non solo Godin, da Cambiasso a… Ruben Botta: TOP & FLOP degli affari a parametro zero dell’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy