Affare Belfodil-Cassano, chi ci ha guadagnato? L’ad del Parma non ha dubbi

di

Belfodil Cassano, l’ad del Parma torna a parlare dello scambio che ha fatto, e ancora oggi fa discutere, i tifosi nerazzurri

Un mossa di mercato che ha lasciato a bocca aperta molti tifosi e addetti ai lavori da ambo le parti: l’affare Belfodil-Cassano non è stato capito da tutti. Da una parte ci sono gli interisti, che ancora oggi hanno l’amaro in bocca per aver dato via Fantantonio, di cuore nerazzurro, che a Parma sta facendo più che bene, dall’altra i parmigiani, che inizialmente si chiedevano se cedere un attaccante di ottime prospettive si sarebbe rivelata poi la scelta giusta. Il tempo, almeno fino a questo momento, ha dato ragione alla dirigenza del Parma e Pietro Leonardi, l’amministratore delegato della società ha voluto ribadirlo ai microfoni di Sky Tg24: “Quando ho avuto l’occasione di prendere Antonio nell’ambito dell’operazione Belfodil non ci ho pensato un attimo. C’era anche chi non era convinto, io però credevo in lui e ora sta rispettando in campo le promesse che mi aveva fatto quando ci siamo parlati per la prima volta. Spero che Prandelli lo tenga in considerazione per i Mondiali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy