Champions League, quale futuro? Tre ipotesi sul piatto. Possibili ‘final four’ o minitorneo ad 8

Champions League, quale futuro? Tre ipotesi sul piatto. Possibili ‘final four’ o minitorneo ad 8

La massima competizione europea dovrà essere portata a termine entro l’estate

di Simone Frizza, @simon29_

Tra le tante competizioni sospese a causa dell’emergenza Coronavirus, anche la UEFA ha dovuto prendere provvedimenti ed arrestare momentaneamente Champions ed Europa League. Le due coppe europee, però, portano con sé ricavi ed incassi non indifferenti, che rendono praticamente impossibile pensare di interromperle definitivamente. La Gazzetta dello Sport, quindi, prova ad illustrare le quattro possibili ipotesi per portare a termine la manifestazione.

Champions League, quale futuro? Le quattro ipotesi

Final Four – La prima ipotesi, quella delle Final Four, permetterebbe di ridurre le partite della competizione ad un totale di 4, massimo 5 date, invece delle 6 previste. Un dettaglio non da poco, dovendo fare i conti con delle tempistiche inevitabilmente più ristrette. Dopo la disputa degli ottavi rimanenti verrebbero giocati i quarti (probabilmente in gara singola), per poi compattare semifinali e finali in soli quattro giorni e nella stessa sede, verosimilmente la stessa della finale.

Final Eight – Qualora i tempi si stringessero ulteriormente la UEFA potrebbe prendere in considerazione più questa ipotesi, ovvero un ‘tutto e subito’ che si consumerebbe dopo gli ultimi ottavi di ritorno da disputare. Tutte le gare, in questo caso, sarebbero condensate nel giro di due settimane, con non più di due gare al giorno ed in orari diversi, per esigenze televisive.

Partite uniche – Variazione minima, con l’abolizione dell’andata e ritorno e la risoluzione dei vari turni fino alla finale in gare secche. Qualche rimostranza dalle televisioni, che perderebbero diverse dirette.

Tutto come prima – L’ipotesi più remota ma alla quale la UEFA non vuole rinunciare finché ci sarà anche solo un 1% di possibilità. Urge però ripartire al più presto, scenario al momento considerato poco probabile dal punto di vista sanitario.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – II progetto vincente di Zhang! Follie per Castrovilli, il Barcellona non molla Lautaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy