Juric: “Sono contento della prestazione dei ragazzi. Il rigore? Sarebbe stato un peccato”

Juric: “Sono contento della prestazione dei ragazzi. Il rigore? Sarebbe stato un peccato”

Le parole dell’allenatore del Genoa al termine della sfida contro l’Inter

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Ivan Juric, allenatore del Genoa, al termine della vittoria contro l’Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Contro il Cheivo sanno che hanno sbagliato, pensando che fosse finita la partita è mancata la cattiveria e tenere il risultato. Oggi l’hanno fatto, se la sono meritata. Quel rigore alla fine così fortunoso sarebbe stato un peccato. Vittoria non decisiva, le altre due non mollano niente. Dobbiamo stare attenti. andiamo a Palermo con questo spirito. Oggi è stata stra importante e sono veramente contento della prestazione dei ragazzi. Abbiamo ripreso a lavorarenel modo giusto. C’era un periodo prima dell’esonero in cui non riusciavmo ad esprimerci in nessun modo. Lacrime di gioia? No, io sono uno emotivo della Dalmazia, noi siamo così gente allegra. Siamo tosti, viviamo così. Colpe? Sono arrivati tanti ragazzi nuovi, giovani. Tanti infortuni, la squalifica di Izzo: c’è successo di tutto. Non darei tante colpe ai giocatori. Hanno colpe a volte di non avere lo spirito giusto negli ultimi venti minuti. Adesso l’importante è salvarsi e poi fare le analisi. Poi si vede.”

QUANDO CONTE BATTEVA L’INTER FACENDO GOL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy