Suning contro la Premier: scontro per l’interruzione del contratto con Pptv

Suning contro la Premier: scontro per l’interruzione del contratto con Pptv

Il gruppo cinese sta valutando di passare alle vie legali dopo la rottura del contratto tra gli inglesi ed il canale web

di Redazione Passione Inter

Suning contro la Premier League. La notizia della rottura del contratto tra Pptv, canale web del gruppo cinese, e la federazione inglese potrebbe avere strascichi legali. Come riportato da Bejining News, sembrerebbe che tra i vari partner licenziatari l’unico a cui non è stato concesso di ridiscutere i termini dell’accordo sia proprio il gruppo Suning.

Nel comunicato con cui veniva resa nota la notizia, Pptv aveva evidenziato come “a seguito delle sedute di colloqui, permangono distanze sul valore dei diritti tv tra Pptv e Premier League, e non abbiamo raggiunto un accordo”. Il comunicato poi conclude aggiungendo “nonostante Pptv abbia pagato in anticipo alla Premier League più della quota del ciclo di diritti”.

Negli ultimi giorni, nel frattempo, il gruppo Suning ha pubblicato i dati semestrali, che hanno risentito dell’effetto Covid date le perdite di circa 20 milioni.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy