A Javier Zanetti il premio Football Leader 2017: “Rappresentare l’Inter è un onore”

A Javier Zanetti il premio Football Leader 2017: “Rappresentare l’Inter è un onore”

L’ex capitano nerazzurro ha ricevuto il premio a Napoli

di Simone Frizza, @simon29_

Javier Zanetti, storico capitano dell’Inter, ha ricevuto il premio “Leader per Sempre” del Football Leader, la manifestazione napoletana dell’AIAC che celebra la leadership.

Ecco le parole dell’ex capitano interista a margine dell’evento: “Sono molto felice per la carriera che ho fatto perché l’ho fatto all’Inter. Amo questi colori da quando sono arrivato in Italia. Rappresentare questo club è un onore”.

Momenti più belli della carriera: “Sono tanti. Il mio cuore però è tutto nella notte di Madrid, quando abbiamo sollevato la Champions League. Essere il capitano e vedere i nostri tifosi felici è stato indimenticabile. I momenti da cancellare invece sono quelli che ti fanno diventare più forte. Per saper vincere bisogna saper perdere”.

Impegno nel sociale: “Insieme all’Inter abbiamo tanti progetti che vogliamo portare avanti. Vogliamo aiutare le persone che hanno subito il terremoto e ripartire insieme. A Tolentino ci sarà, ad ottobre, l’inaugurazione di un nuovo centro sportivo“.

Totti: “Ci siamo tutti emozionati ieri di fronte alle immagini. C’era grande emozione in Francesco e lo capisco, l’ho vissuto tre anni fa. Se fosse per noi abbracceremmo ogni tifoso. È un campione unico, immenso, ha dato tutto per la Roma.

Ha mai voluto fare l’allenatore? “No, sinceramente no. Uno lo deve sentire. Quando ho smesso di giocare a calcio subito mi sono messo a studiare per ricoprire un ruolo come quello attuale da vicepresidente. Seguo tutti i progetti internazionali per lo sviluppo del brand. Mi piace farlo, continuerò a crescere. E’ importantissimo per me poter rappresentare l’Inter. La cosa più importante è esser ricordato come uomo. I calciatori passano, ma il rispetto no. Ogni volta che vado in uno stadio, in qualsiasi parte del mondo, sento l’affetto per la persona”.

Palacio: “Ringrazio lui e Carrizo, che si sono comportati sempre in maniera esemplare. Spero che entrambi possano avere successo per il futuro”.

Podio della Serie A: “È giusto, perché sono le squadre che hanno giocato meglio. Il Napoli mi è piaciuto. Il modo di giocare del Napoli è sotto gli occhi di tutti. Faccio i complimenti alla squadra e a Sarri, hanno fatto vedere un gran gioco di squadra“.

Zanetti Football Leader

Zanetti Football Leader

INTER-UDINESE 5-2, NERAZZURRI SCATENATI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy