Castagne strizza l’occhio all’Inter: “Voglio terminare la stagione e poi vediamo, ma quando chiama l’Inter…”

Castagne strizza l’occhio all’Inter: “Voglio terminare la stagione e poi vediamo, ma quando chiama l’Inter…”

Le parole dell’esterno dell’Atalanta sul suo futuro

di Davide Ricci, @davide_r22

Giocherà questa sera a San Siro il primo ottavo di finale di Champions League: l’Atalanta sfida il Valencia in una gara che può valere oro. Timothy Castagne ha parlato ai microfoni di La Dernière Heure del suo futuro ed in particolare dell’Inter, strizzando l’occhio ai nerazzurri. Ecco le sue parole riportate da voetbalnieuws.be:

“Voglio concludere la stagione al massimo e poi dopo l’Europeo vedremo per il futuro. Certo, se ci dovessimo qualificare di nuovo per la Champions League mi piacerebbe restare all’Atalanta ma vedremo. La Premier League mi ha sempre attirato ma quando chiamano club come Napoli e Inter… Quelle sono grandi squadre”. 

Potrà essere un obiettivo di mercato dell’Inter? Nel 3-5-2 di Gasperini ha fatto grandi cose e Conte potrebbe contare su un giocatore già pronto per la prossima stagione.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

TS – E’ l’ora di Sanchez! Il cileno contro il Ludogorets per ritrovare fiducia

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pigallo6_300 - 1 mese fa

    Farei molta attenzione a comprare giocatori dall’Atalanta . Quando giocano li sembrano fenomeni, poi vanno in altre squadre e sono meno che normali.
    Kessie , Caldara, Conti in modi diversi e per motivi diversi, ma tutti e tre sono stati ridimensionati alla prova del salto in squadre più blasonate. Perchè? Perchè all’Atalanta la pressione e minore , perchè il gioco coralele di Gasperini esalta le individualità facendo sembrare fenomeni giocatori che lo sono solo all’interno di determinati schemi. Quindi un giocatore dell’Atalanta lo prenderei ma solo a cifre moooolto ragionevoli e non per le decine di milioni per cui sono stati acquistati ultimamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy