Ancora Marotta: “Juventus-Inter una sconfitta per tutto il calcio. Date? Non ce ne sono se l’Inter vince sempre”

Ancora Marotta: “Juventus-Inter una sconfitta per tutto il calcio. Date? Non ce ne sono se l’Inter vince sempre”

L’amministratore delegato dei nerazzurri torna a parlare dei fatti che hanno condizionato il rinvio di Juventus-Inter

di Giuseppe Coppola

Intervistato dalle pagine del Corriere dello Sport, Beppe Marotta torna a parlare del rinvio di Juventus-Inter che ha scatenato numerose polemiche e tanti malumori all’interno dell’intero panorama calcistico italiano. L’amministratore delegato dei nerazzurri non usa giri di parole e parla di “sconfitta per l’intero sistema calcio”. Queste le sue parole rilasciate al quotidiano sportivo.

IL RINVIO UNA SCONFITTA? “Non è una sconfitta per l’Inter. E’ una sconfitta per il sistema calcio che doveva gestire meglio questa vicenda. Fermo restando che il Paese è in emergenza e che bisogna salvaguardare la salute dei cittadini, quando ritorno a vestire i panni del dirigente non posso che constatare la situazione paradossale che si è creata: non si può dire il martedì che è indispensabile giocare a porte chiuse, con tanto di direttive da parte del Governo, inviare il giovedì un comunicato nel quale si dispongono 5 incontri senza pubblico e poi rinnegare tutto il sabato, a poche ore dall’inizio delle gare. Se era stata decisa una linea, doveva essere seguita”

PAGA LA REGOLARITA’ DEL CAMPIONATO?“Certamente. La mia non è una questione di principio: siamo di fronte purtroppo a uno scenario che non è più razionale, a una situazione totalmente squilibrata sotto l’aspetto competitivo. L’Inter e il Sassuolo, tanto per fare due esempi, non giocano da due giornate, mentre altre formazioni hanno disputato tutte le partite. Vi sembra normale?”

REAZIONE AL RINVIO“Incredulità. Ripeto, siamo di fronte a un’emergenza sanitaria e la salute dei cittadini è prioritaria rispetto ad ogni evento sportivo, ma ciò premesso, bisognava analizzare, discutere e condividere le dinamiche che hanno portato a questa decisione. Invece non è stato fatto. Aggiungo inoltre che c’era il tempo di valutare e decidere prima, senza arrivare così a ridosso delle partite. Una scelta all’ultimo momento era la cosa da evitare per l’immagine che si dà del nostro movimento”

TIFOSI ARRABBIATI“Li capisco benissimo e sono d’accordo con loro”

PESA LA VOLONTA’ DELLA JUVENTUS?“Credo che in questo caso un ruolo importante lo abbia giocato la Lega… Determinante doveva essere la sua presa di posizione che a dire la verità c’era già stata con un comunicato che parlava di giocare a porte chiuse. Invece…”

CONTE“Da dirigente capisco bene il disagio suo e di tutti quegli allenatori che non riescono più a gestire gli allenamenti senza giocare le partite. Arrivare a fine stagione con un calendario intasato sarà dura”

9 GARE A MAGGIO IN CASO DI FINALI“Per il momento non ci ho pensato perché è già abbastanza forte il disagio per ciò che è successo”

ROSA ADATTA AGLI IMPEGNI RAVVICINATI“Non è questione di numero di giocatori, ma di stress. Di quello bisognerebbe tenere conto perché i calciatori non sono robot”

DATA DI INTER-SAMP“Non riesco a immaginarla neppure io. La realtà è che, se l’Inter vince sempre, una data non c’è”

SACRIFICARE L’EUROPA LEAGUE “Stupidaggini. Chi lo dice non sa come lavoriamo qui all’Inter. L’Europa League per noi è una competizione importante e non sacrifichiamo niente”

ALTRI RINVII“La situazione è talmente caotica che non riesco a capire quali possono essere le date per tutti i recuperi che ci saranno. Una cosa però ci tengo a sottolinearla con forza. Con le eventuali partite del prossimo week end da giocare a porte chiuse, è obbligatorio adottare lo stesso criterio di questa settimana. Ovvero devono essere rimandate. Assolutamente. Su questo non ci piove. Se non sono state disputate a porte chiuse Juventus-Inter, Parma-Spal e altri 3 match, perché si dovrebbe giocare senza pubblico Inter-Sassuolo?”

COSA FARE?“Prima di tutto aspettiamo con rispetto le decisioni del Consiglio dei Ministri. L’Inter ha chiesto e ottenuto la convocazione di un Consiglio straordinario della Lega Serie A (è stato fissato stamani alle 12, ndr) per salvaguardare l’equilibrio e la competitività del campionato. Per ora il torneo è… sfalsato. Lo dico mettendoci una “s” davanti…”

SOLUZIONI“Ridurre il numero delle squadre in Serie A: 20 sono troppe e bisogna passare a 18 per avere in primavera delle date per gli eventuali recuperi. Questa situazione imprevedibile ci deve far riflettere in vista del futuro”

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Marotta furioso: “Campionato falsato”. Le reazioni dopo il rinvio di Juventus-Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy